Rassegna dell’olio d’oliva. Dignano invita gli espositori

La 15.esima edizione è in programma dal 15 al 17 novembre

Abitualmente nella tre giorni Dignano diventa la meta di circa 20mila visitatori

Negli ultimi decenni Dignano ha fatto passi da gigante nel settore olivicolo, grazie all’operosità dei numerosi olivicoltori del territorio e alla loro determinazione di creare un prodotto di qualità superiore, in perfetta sintonia con le direttrici di sviluppo della Città. Per promuovere il settore, da anni Dignano nel mese di novembre è all’insegna delle Giornate dell’olio d’oliva novello, che attira migliaia di visitatori provenienti da tutto il Paese e oltre, a beneficio non soltanto degli olivicoltori ma anche di tutta la comunità, visto il crescente interesse per nuovi investimenti.
Le Giornate dell’olio d’oliva novello, quest’anno alla 15.esima edizione, sono in programma dal 15 al 17 novembre, nel pieno della stagione della raccolta e della frangitura delle olive, quando i visitatori hanno l’opportunità di degustare l’oro verde appena uscito dai numerosi oleifici locali. Di pari passo la Città continua la sua campagna educativa volta all’importanza di consumare il prodotto novello, un brand che si posiziona in cima alle classifiche mondiali.
Abitualmente nella tre giorni Dignano diventa la meta di circa 20mila visitatori, per i quali nella tensostruttura allestita nel parcheggio in via dell’Istria, che abitualmente ospita più di 100 espositori, sia locali, che provenienti da altre parti dell’Istria e della Croazia, come pure dall’estero, si dà vita a un programma ricco e interessante, dove primeggia lo show gastronomico che coinvolge un centinaio dei migliori chef dell’Istria e del Quarnero. Anche quest’anno la cucina sfornerà oltre 10mila piatti preparati con ingredienti di prim’ordine, tutti rigorosamente abbinati all’olio d’oliva novello, dall’antipasto al dessert, dalle specialità tradizionali alla gastronomia contemporanea. Numerosi inoltre gli eventi collaterali, tra i quali le conferenze tematiche, le degustazioni guidate dell’olio d’oliva, le porte aperte delle sale di degustazioni dell’olio d’oliva dei produttori locali, le visite agli oliveti del circondario, il giro in trenino alla scoperta delle peculiarità del territorio, ma anche di mostre, musei e gallerie. Immancabili, inoltre, nel capannone, l’angolo per i bambini e un ricco programma d’intrattenimento. Una manifestazione utile quindi agli olivicoltori, ma anche ai sommelier dell’olio d’oliva, ai cuochi e aspiranti tali, agli operatori turistici, ai ristoratori e ai buongustai, oltre che al vasto pubblico, il tutto all’insegna della buona cucina.
Giù da ora la Città invita quindi tutti i potenziali espositori a riservate in tempo il proprio posto sotto il tendone, contribuendo così al successo di una nuova edizione delle Giornate dell’olio d’oliva novello.

Facebook Commenti