Premiati in passerella alla «Dante Alighieri»

In occasione della Giornata della scuola consegnati i riconoscimenti agli allievi che si sono distinti nei vari progetti e nelle gare di sapere

Gli scopritori delle saline istriane

Premiati in passerella, ieri davanti all’SMSI Dante Alighieri, per salutare la Giornata della scuola, recuperare il tempo perduto e raccogliere i frutti del proprio lavoro. È stato come assistere a un piccolo raduno pieno di colori e allegria creata da allievi e docenti tornati “redivivi” dopo tanta scuola castigata in Rete dalla DAD, didattica a distanza, favolosa, vantaggiosa tanto quanto castigante. Insomma, festeggiare almeno alla conclusione dell’anno scolastico si può, ed è lecito. È come resuscitare dall’oblio collettivo imposto dal lockdown, dimostrare a sé stessi quanto di buono si sia riusciti a produrre dietro le quinte di una crisi epidemico-sanitaria, che non ha risparmiato nessuno, men che meno il mondo scuola. I successi scolastici degli allievi della Scuola sono tantissimi, fanno straripare le pagine web dell’istituzione scolastica e, ieri, si è avuto modo di gratificare buona parte di coloro che hanno conseguito encomiabili risultati grazie allo studio e progetti di ricerca.

Sport e ciclismo pro salute e benessere

«Koch e chinina»

Riconoscimenti speciali sono andati alla squadra capitanata dalla prof. Elda Pliško Horvat, che ha tradotto in tre interessanti pubblicazioni il progetto “Koch e chinina” realizzato nell’ambito del Piano regionale d’istituzionalizzazione della storia del territorio nelle scuole. La collaborazione con l’Istituto regionale di salute pubblica con la Biblioteca scientifica ha fruttato indagini sulla qualità dell’aria e dell’acqua, ricerche sul lavoro di Koch alle Brioni, sugli effetti prodotti dalla malaria e via… cercando.

I giovani scienziati sulle orme di Robert Koch

Una seconda gratifica di squadra è andata al gruppo degli storici guidati da Marta Banco, che hanno lavorato al progetto delle saline istriane intitolato “Sapore di sale”, incluso in una progettazione più ampia “Adriatico, poeti, scrittori raccontano storie di mare” coordinato dall’Associazione culturale di volontariato “Radici e futuro di Trieste”, con la quale l’SMSI polese intrattiene una pluriennale collaborazione. Ancora complimenti a volontà al gruppo dei lettori per eccellenza protagonisti de La notte del libro, ad Andi Marković (mentore Tatjana Brenko Reljanović), vincitore di attestati internazionali comprovanti il buon livello di conoscenza della lingua latina, ad Annabella Škobo (mentore la prof. Katarina Basanić Green) per i risultati riscossi alle gare di lingua spagnola e un applauso a parte alla squadra dei ciclisti (mentore la prof. Sandra Vido), campioni di perseveranza alla gara dell’Unione sportiva scolastica della Regione istriana.

Andi Marković e la prof. Tatjana Brenko Reljanović

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.