Posteggi e cani sul suolo pubblico. Verifiche più intense dei Vigili urbani

0
Posteggi e cani sul suolo pubblico. Verifiche più intense dei Vigili urbani

I Vigili urbani si preparano per una serie più intensa di verifiche delle automobili posteggiate abusivamente o in divieto di sosta, ma anche del modo in cui vengono condotti i cani sulle superfici pubbliche. L’intento non è quello di multare, ma piuttosto di “insegnare l’ordine” affinché si mantenga anche quando non vi siano controlli in corso. Stando a quanto anticipa l’ufficio stampa della Città di Pola, nei punti del centrocittà in cui non vi siano possibilità alternative di parcheggio, i Vigili urbani eviteranno di staccare multe ma si limiteranno a “elargire consigli e raccomandazioni sulla sicurezza dei pedoni e degli stessi automobilisti”. In secondo luogo i Vigili sorveglieranno le aree verdi del centro storico frequentate dai cani. Negli ultimi tempi ci sono state lamentele sul modo poco corretto che hanno certi padroni di cani di portare il beniamino a spasso e lasciarlo sporcare le aree riservate ai pedoni: sfortunatamente c’è chi lascia il cane defecare nei giardini pubblici e nei parchi giochi, senza poi premurarsi di raccoglierne le feci. Inoltre ci sono sempre padroni che non portano il cane al guinzaglio, cosa vietata dal Regolamento sul decoro urbano e altri atti pubblici.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display