Pomer. Un asilo tutto nuovo con i fondi UE

Iniziati i lavori di costruzione

L’area dove sorgerà il nuovo asilo di Pomer

Si arricchisce il ciclo di investimenti del Comune di Medolino, che ha avviato il progetto di costruzione ed equipaggiamento del nuovo asilo a Pomer. Il costo dei lavori supera i 7 milioni di kune. Nei giorni scorsi si è tenuta la prima riunione coordinativa tra i rappresentanti del Comune, dell’appaltatore “MDK Građevinar”, dell’azienda progettatrice “ARH 2’’, e dell’azienda incaricata delle revisioni “Učka – konzalting”. I contributi a fondo perduto, pari a 5.619.423,60 kune sono stati concessi dal Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEARS), mentre l’investimento complessivo ammonta a 7.467.179,50 kune. Il contratto di appalto, del valore di 5,56 milioni di kune, come succitato è stato stipulato con la “MDK Građevinar” di Dubrovčan, nella Regione di Krapina e dello Zagorje. Stando al progetto, l’asilo a Pomer dovrebbe essere frequentato al minimo da 52 – 57 bambini, dalla più tenera età sino al periodo prescolare. L’impianto comprenderà un’area pari a 667,84 metri quadrati, compreso il cortile dove saranno installati i giochi per bambini. Da rilevare in tal senso che l’attrezzatura non è ancora stata commissionata. Nel pianterreno, come reso noto dal Comune di Medolino, si troveranno gli uffici della direzione, la sala d’attesa per i genitori, i servizi igienici, un gruppo dell’asilo nido con tutto l’arredo necessario, nonché la cucina. Al piano superiore invece saranno sistemati due gruppi di ragazzini, quelli ancora giovanissimi e gli altri più maturi. Lo stabile infine comprenderà dei vani per le riunioni dei genitori, altri per svolgere laboratori e programmi di diverso tipo, volti a sviluppare il programma educativo – istruttivo nell’asilo.

Facebook Commenti