Pola, Verudella: riapre il Grand Hotel Brioni (foto)

0
Pola, Verudella: riapre il Grand Hotel Brioni (foto)

Dopo due anni di silenzio, oggi 5 maggio, ha riaperto finalmente i battenti, in una veste completamente rinnovata, l’Hotel Brioni di Verudella. E i primi ospiti non sono tardati ad arrivare. Insomma, per l’iconico albergo polese, quello di ieri è stato un risveglio col botto. E se è vero che il buongiorno di vede dal mattino il futuro dell’Hotel Grand Brioni si preannuncia più che roseo. Le premesse ci sono tutte. In effetti, le prenotazioni vanno a gonfie vele e già la settimana prossima il rinnovato Hotel Brioni dovrebbe registrare il tutto esaurito. Cosa non da poco visto che l’albergo dispone di ben 227 stanze e che siamo soltanto a maggio. Rispetto a diverse altre strutture di proprietà dell’Arena Hospitality Group, l’Hotel Grand Brioni di Verudella dovrebbe restare aperto tutto l’anno, assicurando un lavoro in pianta stabile a ben 230 persone. Il numero è, però, destinato a crescere ulteriormente con l’assunzione di nuove figure professionali, che avranno così l’opportunità di prestare servizio nel più lussuoso albergo di Pola. Proprio così, il più lussuoso. Infatti, grazie al massiccio intervento di ristrutturazione e restyling l’odierno Hotel Grand Brioni – che il prossimo 26 luglio festeggerà il 50.esimo anniversario – ha scalzato dalla vetta delle più prestigiose strutture ricettive del Polese un illustre rivale: l’Hotel Park Plaza Histria.

Completamente sventrato e ricostruito negli interni il Grand Brioni è stato ripensato da cima a fondo dai vertici dell’AHG e dagli architetti. Il risultato è sotto gli occhi di tutti. Il nuovo-vecchio albergo, oggi, offre agli ospiti un soggiorno più che esclusivo e dei servizi all’altezza del rinomato brand AHG e di un qualsiasi hotel di lusso a 5 stelle. Il tutto sebbene l’Hotel Grand Brioni non sia un cinque stelle. Un dettaglio comunque di poco conto poiché la categoria più alta è stata negata per il semplice fatto che le dimensioni delle stanze sono leggermente inferiori rispetto a quelle di una struttura extalusso. Ma niente paura. Gli ospiti avranno infatti a disposizione tutti i servizi e i comfort degni di un 5 stelle. Non a caso, infatti, l’Arena Hospitality Group ha investito nel progetto la bellezza di 30 milioni di euro nella ristrutturazione, il restyling, l’ammodernamento e la trasformazione del vecchio Brioni in un prestigioso resort e in un vero e proprio tempio del lusso e dell’edonismo con vista panoramica sul mare. Accanto a un servizio di ristorazione di alta qualità e a un servizio di concierge e assistenza personalizzata, gli ospiti avranno a disposizione anche un’area benessere (Gemma di Brioni) con sauna, hammam, sala massaggi e chi più ne ha, più ne metta. E ancora, oltre all’area benessere di oltre 1.300 metri quadrati suddivisi su due piani, i clienti del resort avranno a disposizione una piscina e una jacuzzi interna, una piscina esterna, una stanza del sale e una lussuosa piscina infinity la cui lunghezza sfiora i 60 metri. Per quanto riguarda le stanze, gli ospiti potranno optare per una camera “standard” oppure una suite. Insomma, gli addetti ai lavori dell’Hospitality Group non hanno lasciato nulla al caso per far trascorre agli ospiti una vacanza indimenticabile.

Tutti i diritti riservati. La riproduzione, anche parziale, è possibile soltanto dietro autorizzazione dell’editore.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display