Pola. Parcheggi in centro: all’orizzonte tariffe più soft

A soli 12 giorni dalla «stretta»

0
Pola. Parcheggi in centro: all’orizzonte tariffe più soft
Posteggio chiuso per i non residenti con tanto di guardia. Foto: SASA MILJEVIC/PIXSELL

Regime dei parcheggi in centrocittà, già si cambia. A soli 12 giorni dall’entrata in vigore delle nuove disposizioni e del nuovo tariffario che hanno sollevato il malcontento soprattutto tra i residenti negli altri rioni cittadini sono in arrivo i primi cambiamenti. Del resto anche lo stesso sindaco Filip Zoričić nell’annunciare le nuove regole poco meno di due settimane fa aveva ventilato l’ipotesi di cambiamenti in tempi brevi.
Ebbene ieri si è tenuto un incontro al quale hanno partecipato il primo cittadino Filip Zoričić, i vertici della Pula parking capitanati dal direttore Branislav Bojanić e l’assessore agli Affari comunali Damir Prhat. Dopo la seduta non è arrivata alcuna comunicazione ufficiale. L’assessore Prhat ha soltanto informato la stampa che “quando verranno concordate le proposte sul tavolo e saranno prese delle decisioni l’opinione pubblica verrà informata”. In precedenza lo stesso assessore aveva detto che sono stati presi in considerazione anche i suggerimenti dei residenti. Il tariffario estivo, a sua detta, dovrebbe subire delle piccole variazioni, quello invernale di più ampio respiro. Pare che si procederà alla riduzione del costo del parcheggio in alcune zone, mentre in altre potrebbe venire eliminato del tutto. Stando a Prhat dovrebbe subire delle variazioni anche la durata del regime estivo che dovrebbe essere in vigore dal primo giugno al 30 settembre e non dal primo maggio.

Uno dei parcheggi in centro.
Foto: SASA MILJEVIC/PIXSELL

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display