Pola. Condono fiscale: azzerati debiti per 278mila kune

0
Pola. Condono fiscale: azzerati debiti per 278mila kune

Prima manovra di condono fiscale per il sindaco Filip Zoričić, che nei giorni scorsi ha deciso di rottamare debiti fiscali (e non) nei confronti dell’amministrazione locale pari a 278.455 kune.

 

I cittadini inadempienti devono esattamente tanto a piazza Foro per tasse, imposte, bollette, canoni d’affitto per locali commerciali, rate per l’acquisto di immobili e canoni o concessioni demaniali marittime inesigibili, che incorrono in prescrizione in tre anni o meno.

A quel punto la contabilità richiede di azzerare il debito per riportare i conti pubblici in pareggio. Evidentemente non tutti i debiti sono riscuotibili. Allora si procede alla rottamazione delle cartelle che sono andate in prescrizione. L’importo del condono per l’imposta comunale ammonta così a 135.285 kune, per l’affitto dei locali commerciali sono stati cancellati debiti per una somma che ammonta a 97.020 kune, per l’acquisto della casa altre 23.786 kune mentre ulteriori 12.000 kune si riferiscono a canoni o concessioni demaniali marittime non riscuotibili. I debiti fiscali e non in questione sono maturati negli ultimi due anni.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display