Pestaggio a Pola: 69.enne n ospedale. La polizia risolve il caso

È stata risolta finalmente l’incresciosa vicenda relativa al pestaggio avvenuto verso le 14.40 del 10 febbraio all’incrocio tra le vie Marulić e Kranjčević, a Pola. Per il caso sono state denunciate 6 persone: un 69.enne per disturbo della quiete pubblica, nonché un 44.enne, un 42.enne, un 39.enne, un 35.enne e un 29.enne, che dovranno rispondere per comportamento aggressivo. I motivi che hanno portato alla furiosa rissa non sono stati precisati dalla Questura, in quanto entrambe le parti hanno fornito la propria versione dei fatti. Ad ogni modo comunque il 42.enne e il 39.enne hanno iniziato un diverbio con la 58.enne. La quale ha chiamato il marito 69.enne per chiedere aiuto. L’uomo, assieme ad un minorenne è intervenuto sul posto, e ben presto è venuto alle mani con gli altri due uomini. Uno di questi si è allontanato ritornando con il 44.enne e il 29.enne, e tutti erano armati con delle mazze. Nella circostanza hanno aggredito fisicamente il 69.enne e il minorenne. Non bastasse, nella zuffa si è immischiato il 35.enne, che per caso si è trovato sul posto, il quale ha estratto un bastone telescopico per difendere i due e ha iniziato a picchiare i quattro facinorosi (a quanto sembra appartenenti alla nazionalità rom). Nel pestaggio il 69.enne ha riportato ferite di natura leggera, come appurato all’Ospedale cittadino di Pola dove ha cercato soccorso. Infine, il 44.enne si è trovato a carico pure la denuncia penale, in quanto venerdì scorso, davanti a casa sua, ha iniziato a minacciare i poliziotti impegnati a far luce sul caso. Nel momento in cui doveva essere ammanettato ha opposto resistenza e ovviamente è stato accompagnato al Commissariato. Nella mattinata del giorno successivo, alla conclusione delle indagini, è stato associato alle carceri della Questura istriana.

Facebook Commenti