Messaggi augurali del doposcuola

Hanno fatto il pienone, sabato sera alla Comunità degli Italiani di Pola, gli alunni del doposcuola dell’Elementare italiana “Giuseppina Martinuzzi”, che hanno proposto uno spettacolo in occasione dell’8 marzo, Giornata internazionale della donna. Si è cercato un posto in più per prendere parte alla graditissima serata offerta dai ragazzi, che oltre alle scenette, cori e balli (alcune scenografie sono state create dalle alunne) hanno inviato numerosi messaggi d’amore a tutte le donne, dei genitori, degli amici e dei familiari. A salire per primi sul palco sono stati i bambini della Ia, che hanno proposto la poesia “Donne”. È seguita la scenetta della IIIb, dedicata alle donne che “ridono sempre con lo stesso sorriso”, sul tema musicale di Jennifer Lopez. Poi è salito sul palcoscenico il bravissimo coro della IIIa, che ha intonato “Ufo robot”, del mitico cartone giapponese “Goldrake”. La IVb da parte sua si è cimentata nella scenetta accompagnata dal balletto sulle note del brano “Shallow”. Di seguito, ancora musica corale, con gli alunni della Ib e Ia, che hanno intonato il brano “A modo tuo”. Infine a “salire” sul palco è stata l’indimenticabile amica dei bambini, Mary Poppins, con una fantasiosa scenetta offerta dagli alunni della IIa e IIb. Eloquente il messaggio inviato dai bambini al termine del tradizionale spettacolo (si svolge da una decina d’anni), che hanno invitato tutti a volersi bene. Da elogiare ovviamente tutti gli insegnanti del doposcuola: Daniela Cardinetti, Caterina Moscarda Peršić, Alessandra Dokoza, Rosanna Stocco, Ana Kmet e Luka Brussich, che nel preparare lo spettacolo hanno seguito i desideri dei ragazzi, sfruttando al massimo le loro capacità.

Facebook Commenti