Le Isole Brioni a portata di smartphone

Il Parco nazionale, che ha riaperto i battenti per le visite individuali, ha inaugurato la «Brioni Pocket Guide»

La nuova app pensata per i visitatori del Parco nazionale delle Brioni

Con l’allentamento delle misure di prevenzione dettate dall’emergenza coronavirus è stato riaperto al pubblico pure il Parco nazionale delle Isole Brioni. Il tutto ovviamente tenendo conto delle indicazioni per la tutela della salute imposte dal Comando nazionale della Protezione civile, dal governo, dal Ministero della Tutela ambientale e dell’Energetica. L’apertura del Parco nazionale ha coinciso anche una grande novità: da quest’anno coloro che si recheranno in visita all’isola di Brioni Maggiore avranno modo di usare l’applicazione mobile “Brioni Pocket Guide (Guida tascabile delle Brioni)”. Questo nuovo servizio promosso dal Parco nazinale consentirà agli ospiti individuali non accompagnati dalle guide turistiche, di esplorare con maggiore facilità l’isola. Grazie al Codice QR si potranno ottenere tutte le informazioni utili relative alle diverse località, nonché raggiungerle più facilmente. L’applicazione è già disponibile sui telefoni con sistema operativo Android e iPhone. A disposizione degli utenti pure le indicazioni sulle numerose attrazioni (i ricchi reperti archeologici e altre particolari costruzioni del Parco nazionale), sull’alloggio (alberghi, camere in affitto nelle vicinanze, contatti telefonici e altro), sulla ristorazione (bar e ristoranti), nonché sulle possibilità di svolgere delle attività sportivo-ricreative alle Brioni. La nuova applicazione è disponibile a tutti i visitatori ed è possibile scaricarla in sette lingue: croata, italiana, inglese, tedesca, francese, spagnola e russa. Tra le altre caratteristiche dell’applicazione pure una galleria fotografica dell’arcipelago nonché i segnali GPS delle diverse località.
A inizio settimana sono inoltre iniziate le escursioni su Brioni Maggiore con l’accompagnamento delle guide turistiche, e ciò a prezzi promozionali, tanto che il biglietto per gli adulti viene a costare 95 kune. I bambini dai 4 ai 14 anni d’età dovranno invece pagare 50 kune. Le gite si svolgeranno in tre orari diversi, dalle ore 9 alle 11, dalle 11.30 alle 14, nonché dalle 13.30 alle 16. Nel prezzo del viaggio sono compresi il trasporto con l’imbarcazione (che parte da Fasana), un giro con il trenino turistico, la visita nel parco safari, la passeggiata sul sentiero Koch, sino ad arrivare al Vecchio ulivo e al Giardino mediterraneo delle Brioni. A scelta i visitatori potranno fare tappa pure nel centro interpretativo-educativo Casa per le barche. Va detto che il numero delle persone che potranno prendere parte alle escursioni, su indicazione del Comando della Protezione civile, è limitato. Ai visitatori viene consigliato di portare la mascherina nei vani chiusi, ossia durante il trasporto con la nave e nella Casa per le barche. I biglietti per le escursioni si possono acquistare online sul sito Internet www.np-brijuni.hr. Non è necessario stamparli, bensì solamente presentare al momento dell’imbarco il biglietto in forma digitale durante l’imbarco. Tutte queste disposizioni valgono per le visite individuali. Quelle di gruppo invece non sono ancora permesse.
Per ulteriori informazioni gli interessati possono rivolgersi all’ufficio del Parco nazionale delle Brioni a Fasana ogni giorno feriale dalle ore 8 alle 15, nonché alla domenica dalle 8 alle 14.

Facebook Commenti