L’adeguamento all’euro mette i bancomat fuori uso

0
L’adeguamento all’euro mette i bancomat fuori uso
Foto: Srecko Niketic/PIXSELL

Ultime manovre in funzione dell’introduzione dell’euro. Ai doppi costi, meglio ai prezzi esposti sia in kune che in euro ormai ci siamo abituati (a volte anche confondendo numeri e valute), che il contante in kune va cambiato nell’euromoneta senza costi e domande entro la fine dell’anno (vale soprattutto per chi di banconote da cambiare ne ha tante, ma davvero tante e certamente di grosso taglio), che fino al 14 gennaio si potrà pagare sia in kune che in euro (con l’obbligo del resto in euro) l’abbiamo imparato. Molti hanno già acquistato i pacchetti di euro spiccioli… insomma, ci stiamo preparando passo dopo passo. Bisogna adeguare anche i bancomat. Che all’inizio sganceranno unicamente banconote di piccolo taglio, probabilmente per il tempo che servirà a far passare la comprensibile iniziale confusione. E finché i bancomat si stanno europeizzando, bisognerà fare attenzione a quelli funzionanti e a quelli temporaneamente fuori uso. Per andare sul sicuro, per evitare di girare per città con la scheda in mano, sarà possibile consultare la mappa interattiva sui bancomat funzionanti sul sito bankomati.hub.hr.

Tutti i diritti riservati. La riproduzione, anche parziale, è possibile soltanto dietro autorizzazione dell’editore.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display