La curva a S chiude per due settimane

L’arteria che dal centrocittà porta al rione di Veruda sarà sottoposta a lavori di bitumatura

0
La curva a S chiude per due settimane

Cambiano le modalità di transito per coloro che da lunedì prossimo vorranno spostarsi dal centro città in direzione di Veruda e viceversa. Per raggiungere l’affollatissimo rione non sarà possibile attraversare l’arteria stradale all’altezza della sua doppia curva tornante, nota ai cittadini come curva a “S”. A causa dei lavori di bitumatura entrerà, infatti, in vigore il totale divieto di transito in questa parte di carreggiata e ciò dall’incrocio semaforico con via Budicin fino a Piazza della Marina e via della Città di Graz. Il regime di off limits dovrebbe protrarsi fino al 9 aprile costringendo gli automobilisti a imboccare vie di movimento alternative ossia a dirottare in via Rizzi e via Budicin. A fruire dei medesimi percorsi saranno anche gli autobus cittadini della Pulapromet. Come comunicato dalla Città, l’intervento infrastrutturale si è reso necessario allo scopo di migliorare le condizioni di percorribilità della strada e di elevare il grado di sicurezza del transito veicolare per un tratto attualmente critico di 300 metri. I lavori prevedono la riparazione e il rinnovo della pavimentazione bituminosa, direttamente sullo strato d’usura in maniera tale da aumentare la possibilità di aderenza degli penumatici all’asfalto, ma non solo. Per la curva tornante si prospetta un totale cambiamento dei suoi piani d’inclinazione trasversale all’altezza degli incroci con via Tomasini e via Gundulić. Dalla modalità della doppia inclinazione si passerà alla realizzazione di un solo piano in pendenza, che in uscita dalla doppia curva tornerà a unirsi alla doppia inclinazione del rettilineo. Inoltre, dalla curva tornante e fino a Piazza della Marina e via Greblo è anche previsto il rifacimento della corsia destra guardando da Veruda in direzione del centrocittà. Pure in detto caso si effettueranno interventi di riparazione a livello dell’ultima componente dell’asfalto, che presenta crepe e fessure, migliorando nel contempo pure le condizioni di aderenza per il transito veicolare. Ma per questa seconda fase di opera infrastrutturale bisognerà attendere la conclusione della ricostruzione dei 300 metri di curva a “S”. Dunque, una volta riaperto il traffico all’altezza della curva tornante, dal 9 aprile prossimo, la bitumatura proseguirà lungo altri 150 metri di tratto stradale, che portano verso Piazza della Marina. In quel caso, le regole di transito continueranno a cambiare secondo un diverso regime provvisorio. Tanto di operazioni edili a livello di arterie stradali viene eseguito dall’impresa Cesta s.r.l. per un investimento nell’ordine di 400mila kune (IVA esclusa).

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display