Kate, la delfina ecologica che si ciba di sola plastica

Installazione per il riciclaggio in quel di Valsabbion, realizzata dalla Medulin art, che offre un’interessante quanto utilissima lezione in tema di tutela dell’ambiente

Un delfino mangiatore di scarti

Medolino specialista nella creazione delle recycling station. La stagione turistica appena trascorsa ha offerto una propria immagine decorativa anche grazie ai rifiuti. L’impossibile è diventato possibile. E validi esempi d’arte del riciclaggio restano sempre utili anche d’inverno. Basta adocchiare quanto collocato sopra l’insenatura sabbiosa che ha dato nome all’abitato di Valsabbion. A fianco del campetto sportivo, molto frequentato nel fine settimana, ci sta in bella mostra un delfino. O meglio una delfina, “Kate”, che esibisce un cartello indicativo per l’uso, fornendo un’utile lezione in materia di ecologia ed educazione ambientale. “Sono l’unico pesce – recita la scritta – cui piace nutrirsi di bottiglie di plastica! Inserisci nella mia pancia i vuoti, acciocché non diventi affamata. E tieni bene in mente: solo a me piace la plastica. Ai miei amici nel mare fa male. Mantieni pulito l’ambiente marino e ricicla!”

In riva al mare, sopra l’insenatura sabbiosa

Ricapitolando le regole
Ma il pesce di metallo fusiforme ha anche altro da comunicare, dati di fatto che non guasta ripetere in continuazione: la plastica nel mare non è biodegradabile, ma si trasforma in microplastica, vale a dire in frammenti minori di 5 millimetri, che come tali sono in grado di attirare metalli pesanti, virus e batteri, in concentrazioni elevatissime. Tutto ciò raggiunge il sistema digerente dei pesci e degli altri organismi marini e con il loro consumo pure l’organismo umano. La bella installazione è stata creata dall’Associazione Medulin Art in collaborazione con la ditta Alu Grad. Peccato che il monito ecologico sia scritto solo in croato e in inglese. A conti fatti, in materia di tutela e rispetto dell’ambiente, più vasto è il bacino dei destinatari del messaggio, migliori saranno i risultati.

Facebook Commenti