Il miglior olio? Lo fa il «San Antonio»

L’oleificio dignanese è stato giudicato il migliore in Croazia dall’Associazione mondiale di giornalisti e scrittori

La San Antonio ha fatto incetta di riconoscimenti

Il meglio per quel che concerne l’olio d’oliva in Croazia? Per l’EWOO World Ranking 2020 non ci sono dubbi: è quello dell’oleificio “San Antonio” di Dignano.

La valutazione rientra nella Lista mondiale dell’Associazione internazionale dei giornalisti e scrittori. La lista dell’EWOO è no profit e vuole promuovere il prodotto nel mondo. Premia gli oli che hanno partecipato a qualsivoglia concorso dell’olio d’oliva nel mondo nell’anno in corso. Ebbene, l’oleificio “San Antonio” produce gli oli meglio piazzati nelle classifiche e l’anno scorso si sono portati a casa fior di premi.

Uno degli oli premiati

“Abbiamo ottenuto il punteggio più elevato alle rassegne internazionali che rientrano nell’ EWOOWR. In 5 rassegne abbiamo vinto 22 premi, ovvero 757.25 punti. Anche l’olio che ha ottenuto il punteggio più alto, dell’azienda a conduzione familiare LUPIĆ è stato prodotto nel nostro impianto e questo ci rende orgogliosi”, dice Marijan Marjanović, direttore dell’oleificio.

Gli oli nazionali hanno vinto 195 premi: in 42 casi (21,5 p.c.) si è trattato di oli prodotti nell’oleificio “San Antonio”. Ancora prove, se dovessero servire: gli oli croati hanno raccolto 8.374,75 punti, di questi 1.579 (il 18,8 p.c.) vanno agli oli prodotti al S. Antonio.

Facebook Commenti