Fondi Ue e come candidarsi. Workshop online dell’Ida

Nel corso dell’appuntamento di venerdì 24 settembre che durerà dalle ore 10 alle 13 saranno presentati i bandi previsti per questi ultimi mesi del 2020

Natalia Zielinska, consulente per i fondi Ue

Nell’ambito del progetto “Up Smart – Promozione della competitività delle piccole e medie imprese” l’Agenzia regionale per lo sviluppo (Ida) ha organizzato un workshop dedicato ai fondi, ai bandi e ai finanziamenti locali, nazionale ed europei. L’appuntamento è fissato per venerdì 24 settembre. Il workshop si terrà, però, online (dalle 10 alle 13) in diretta streaming sulla pagina Facebook dell’Agenzia, i cui responsabili ricordano che la chiusura della programmazione 2014-2020 dell’Ue è prevista per la fine di quest’anno. Di conseguenza, restano ancora pochi mesi per poter candidare ulteriori progetti all’ottenimento dei fondi dell’Unione europea. Nel prosieguo del discorso, gli organizzatori del workshop ricordano che dei complessivi 10,7 miliardi di euro che l’Ue ha messo a disposizione del nostro Paese, la Croazia è riuscita ad attrarre soltanto il 39,6 per cento di tale cifra. Tornando al workshop in programma domani, venerdì 24 settembre, gli addetti ai lavori cercheranno di fornire informazioni utili agli imprenditori e a chiunque deciderà di seguire il seminario. Nel corso della mattinata saranno, infatti, presentati i bandi previsti per questi ultimi mesi del 2020. Saranno inoltre presentate le nuove modalità di accesso ai contributi per le nuove assunzioni e le auto-assunzioni. Si parlerà poi degli importi massimi che gli imprenditori possono ottenere. I relatori forniranno anche diverse indicazioni particolarmente utili allo sviluppo di nuove idee. Naturalmente, si discuterà anche delle nuove programmazioni europee e dei concorsi futuri. Il webinar sarà tenuto da Natalia Zielinska, consulente per i fondi europei e direttrice della “Euro Grant Konzalting”. Il workshop è gratuito e, come sottolineato in precede, aperto ai piccoli e medi imprenditori, ma anche a tutti gli altri interessati.

Facebook Commenti