Fasana diventa la capitale dello skate

Da domani a domenica tutta una serie di appuntamenti dedicati a questa disciplina molto in voga tra i giovani

0
Fasana diventa la capitale dello skate
Lo skateboarding è ormai di casa a Fasana. Foto: SASA MILJEVIC/PIXSELL

Si avvicina l’appuntamento con VSFF – Vladimir Skate Film Festival, la manifestazione sportiva, ma soprattutto culturale dedicata alla scena skate croata e internazionale: quattro giornate di proiezioni, musica, mostre, incontri e skate session. Giunto alla sua undicesima edizione, il Festival è cresciuto di anno in anno fino a diventare un punto di riferimento imprescindibile per molti skater. L’idea di organizzare il Vladimir Skate Film Festival è nata dall’incontro di giovani uniti dalla stessa passione, con l’obiettivo di promuovere quest’attività attraverso un punto di vista non soltanto sportivo, ma anche sociale e culturale. Come già anticipato il programma dell’edizione 2022 del Festival sarà spalmato su quattro giornate dal 22 al 25 settembre. Un programma che gli organizzatori dell’evento (Skateboard Club August Šenoa di Fasana) hanno ufficializzato soltanto ieri, anticipando che, quest’anno, il VSFF si terrà tra Fasana, Barbariga, Pola e il Parco Nazionale delle Isole Brioni. I responsabili della quattro giorni dedicata allo skateboarding annunciano inoltre una manifestazione più ricca sia di ospiti che di contenuti. Anche questa volta il Festival offrirà al pubblico il meglio della produzione artistica e audiovisiva dedicata alla scena dello skateboarding internazionale. Sono inoltre previste diverse mostre e tanti programmi ed eventi collaterali, ai quali parteciperanno e interverranno numerosi ospiti in arrivo da Stati Uniti, Hong Kong, Russia, Sudafrica, Spagna, Gran Bretagna, Svezia, Bulgaria, Grecia, Polonia, Repubblica Ceca, Austria, Italia, Slovenia e, naturalmente, da ogni angolo della Croazia. L’inaugurazione del Festival è prevista per le ore 20 di domani, con la proiezione in piazza Santi Cosma e Damiano a Fasana di una serie di nuovi skate-video. La serata proseguirà quindi negli spazi dell’Associazione culturale urbana di Fasana. Il giorno successivo, il programma del Festival riprenderà alle 18 negli spazi del fortino Forno di Barbariga, dove sono previste l’inaugurazione di una mostra, la promozione di un libro, diverse proiezioni video, la presentazione di una foto-monografia dell’austriaco Jakob Dellacher e tanto altro ancora. Sabato, il Festival si trasferirà, invece, a Pola, dove – a partire dalle 20 – la Comunità degli Italiani ospiterà la proiezione di tre documentari. Dopodiché tutti al bar La Resistance a due passi dall’Arena per l’inaugurazione della mostra “The Deaying Stars” di Patrik Wallner, filmmaker e autore di innumerevoli docufilm dedicati allo skateboarding. Sempre sabato sera, al caffé bar La Resistance si terrà anche il concerto di gruppi punk polesi Sick Crap e Liquid Supercharge e del gruppo punk cagliaritano Raw. É prevista inoltre la partecipazione di diversi ospiti. L’epilogo del Festival andrà infine in scena sull’isola di Brioni Maggiore. La partenza del traghetto è prevista per le 18. Per maggiori informazioni sul programma e gli orari gli organizzatori invitano gli interessati a consultare il sito web del VSFF raggiungibile al link: https://vladimirfilmfestival.com/vladimir-2022-2/.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display