Esami di maturità di Stato: alla Dante è andata bene

Per gli alunni delle quarte l’esperienza alla Scuola media superiore italiana è alle battute finali. Il 22 luglio la consegna delle pagelle

L’edificio che ospita la SMSI “Dante Alighieri”

In un clima di disorientamento e sconvolgimento che tocca l’intero sistema dell’istruzione nell’era Covid, anche la Scuola Media Superiore Italiana “Dante Alighieri” di Pola è costretta a muoversi in parallelo, accomiatandosi dalla sua generazione di licenziati e dando il benvenuto agli allievi che si apprestano a frequentare per la prima volta quest’istituzione scolastica. Intanto, è andata bene con gli esami della maturità di Stato. La direttrice Debora Radolović conferma che tutti i 26 liceali – ginnasio generale e ginnasio linguistico – possono permettersi la soddisfazione di festeggiare la promozione, qualche incognita ancora in auge invece per quanto riguarda qualche frequentatore degli indirizzi professionali, ma tutto sommato anche in detto caso l’esito può dirsi soddisfacente. È andata bene, nonostante le tante avversità aggravate dal momento di crisi epidemico-sanitaria e le complicazioni aggiuntive imposte alle scuole della Comunità nazionale italiana a causa delle traduzioni in italiano dei test di matematica che purtroppo sono state eseguite d’ufficio, ossia da agenzia zagabrese e non da professori di materia e di lingua italiana, così come predisposto dal Ministero della Scienze e dell’Istruzione.
Ora per i 33 maturandi della generazione 2019/2020, non resta che presentarsi a scuola per la consegna delle pagelle finali. L’appuntamento è per le 8.30 del 22 luglio. Il cerimoniale dovrebbe svolgersi secondo regime di osservanza delle regole di sicurezza igienico-sanitaria nel piazzale di fronte all’edificio scolastico. In caso di pioggia ci si organizzerà altrimenti: in atrio oppure sotto la tettoia dell’area retrostante.
Nel frattempo, continua ad andare avanti in estate inoltrata la manovra d’iscrizione degli allievi che a partire da settembre verranno accolti nelle prime classi di media superiore. La “Dante” ha 68 posti disponibili: 15 per ciascun liceo (generale e linguistico), 10 per il ramo economico, altrettanti per il programma formativo di perito informatico e complessivamente 18 posti per l’indirizzo che prepara per i mestieri (terzo grado) di automeccanico, di commesso e di operatore CNC, ossia per macchine a controllo numerico. La notifica dei programmi d’istruzione si concluderà il 22 luglio, mentre la pubblicazione delle graduatorie conclusive è prevista per il 25 luglio. La pubblicazione ufficiale dei posti liberi per la sessione d’iscrizione autunnale avrà luogo il 12 agosto.

Facebook Commenti