Da Veglia a Pola per mettersi in mostra

Ieri e oggi ai Giardini mercatino gastronomico organizzato dall’Associazione Ruke di Kornić

0
Da Veglia a Pola per mettersi in mostra
Alcuni degli articoli in vendita ai Giardini. Foto: GIULIANO LIBANORE

I Giardini di Pola stanno facendo da palcoscenico… rurale al mercatino gastronomico proposto dall’Associazione Ruke di Kornić dell’isola di Veglia, evento per la promozione del comparto produttivo artigiano. Lo scopo dei suoi organizzatori è quello di aiutare le microimprese, le piccole e medie imprese artigianali come pure le aziende agricole a conduzione familiare a farsi riconoscere su tutto il territorio nazionale La manifattura, e coloro che vivono di creatività, risultano essere più in crisi che la produzione industriale su più vasta scala e necessitano di incentivi e sbocchi sul mercato e campagne marketing di elevata qualità. Seguendo questo filo di ragionamento l’Associazione di Veglia ha dato il via alle manifestazioni fieristiche a favore delle imprese artigiane che ora, dopo Veglia, Malinska, Lussinpiccolo e Rovigno, sono anche a Pola in cerca… d’affari. Gli stand allestiti per la sagra ai Giardini vogliono rappresentare una modalità di comunicazione diretta e di vendita per gli acquirenti Polesi e non (turisti soprattutto). L’idea non è quella di smerciare il prodotto, ma di presentarlo, lasciarlo degustare, fino ad instaurare un contatto di collaborazione duratura con quella clientela che risulterà soddisfatta del medesimo. Gli espositori vengono solitamente prescelti, dipendentemente dalla qualità del loro assortimento e dalle località che ospitano l’evento fieristico. Nel caso nostro l’acquirente che ancora oggi (sabato) potrà visitare i Giardini troverà artigiani d’Istria, di Zagabria e di Sisak. Al pubblico viene proposta tutta una serie di laboratori di presentazione dell’Associazione Ruke, per arricchire di contenuti l’evento rivolto anche ai vacanzieri. Chi desidera può accomodarsi nell’officina per la verniciatura e la decorazione artistica del vetro e dei giocattoli di legno, mentre qualche workshop è dedicato esclusivamente ai bambini volenterosi di costruire animali e fiori di pigna e altri materiali reperibili in natura. Una sezione a parte della sagra è rappresentata dalla mostra-vendita dei soci di Veglia. Possibilità di acquistare, miele e derivati, succhi e sciroppi naturali, frutta e ortaggi di stagione, farina di produzione casalinga, ma pure souvenir in legno, mini decorazioni…

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display