Cinquant’anni dalla maturità della generazione 1971/72

0
Cinquant’anni dalla maturità della generazione 1971/72
Lilia Bonassin, Sonia richter Modrušan, Viviana Faidiga Velkavrh ed evelina Biasiol Brkljačić. Foto: FOTO ALBUM PRIVATO

Cinquant’anni dopo. Magari ci si incontra spesso per strada, fors’anche un po’ di fretta, ma è l’anniversario dei ricordi che dà il tempo di conversare con più calma. L’anniversario tondo tondo cui facciamo riferimento è il 50.esimo della maturità della generazione 1971/72 del ginnasio “Branko Semelić”. Si sono incontrate le quattro classi dell’epoca, tre della sezione croata e una dell’italiana, per dare un tono di conviviale ufficialità all’anniversario. Una generazione con tanti assenti, nell’occasione, ciononostante non è mancato il tradizionale sapore della rimpatriata. La classe “t” (che aveva quale capoclasse la prof. Romanita Perić), nel 50.esimo è stata rappresentata da Lilia Bonassin, Viviana Faidiga Velkavrh, Sonia Richter Modrušan ed Evelina Biasiol Brkljačić. La classe uscita dal “Semelić” contava 16 studenti; due purtroppo sono mancati, gli altri non sono potuti venire all’appuntamento chi per la lontananza, chi per altri impegni. Un altro incontro si farà l’anno prossimo, perché si è deciso di accorciare i tempi: troppo lungo aspettare gli anniversari canonici.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display