Automobilisti e pedoni. Regna l’indisciplina

Ben 34 sanzioni in cinque ore

0
Automobilisti e pedoni. Regna l’indisciplina
Un agente di pattuglia nel rione di Castagner. Foto: starska-policija.gov.hr

Fermarsi davanti alle strisce per far attraversare un pedone sembra dipendere non tanto dalle regole, ma dallo stato d’animo degli automobilisti, dal loro umore e dalla loro fretta. E l’incidente è sempre dietro l’angolo. Come del resto è dimostrato anche dalle statistiche della Questura istriana, che per i primi otto mesi di questo 2022 segnala un aumento del 4 per cento degli incidenti stradali con pedoni coinvolti. Dal primo gennaio al termine di agosto, soltanto a Pola, gli incidenti che hanno coinvolto i passanti sono stati 27. Ben 22 dei complessivi 27 incidenti sono stati provocati dagli automobilisti. Cinque sono stati, invece, gli incidenti dovuti a disattenzioni dei pedoni. I pedoni feriti sulle strade dal primo gennaio a oggi sono stati 26: 18 in modo lieve e 8 in modo grave. Per questo motivo, la Questura istriana ha deciso di lanciare una campagna per la sicurezza degli utenti più vulnerabili della strada. Una campagna tenutasi con l’intensificazione dei servizi di controllo sulle strade da parte della Polizia stradale che ha prestato particolare attenzione agli attraversamenti pedonali. Il risultato? Ben 34 persone sanzionate in sole cinque ore. In barba ai pronostici i più sanzionati non sono stati gli automobilisti, bensì i pedoni. La Questura informa infatti che i pedoni pizzicati ad attraversare la strada con il rosso o lontanto dalle strisce pedonali sono stati 13, mentre gli automobilisti puniti per non essersi fermati davanti alle strisce pedonali sono stati “soltanto” cinque. E ancora, gli automobilisti pizzicati alla guida con il cellulare sono stati cinque come pure coloro che sono stati sanzionati per il mancato uso della cintura di sicurezza. Un automobilista è stato, invece, sorpreso alla guida di un veicolo non revisionato. Infine, le pattuglie impegnate nei controlli hanno multato due automobilisti per altre piccole infrazioni al Codice della strada.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display