Annabella e Andi: risultati di spicco

I due allievi dell’SMSI Dante Alighieri hanno ottenuto ottimi punteggi alle gare di francese e spagnolo

Maja e Andi Marković

La Scuola Media Superiore Italiana Dante Alighieri di Pola è la scuola del plurilinguismo. Proprio il fatto di essere istituzione appartenente alla Comunità Nazionale Italiana in Croazia che privilegia la lingua madre italiana, sa riconoscere il valore dell’apprendimento e del mantenimento di qualsiasi lingua che faccia parte degli interessi e delle circostante individuali dei propri allievi. A parte l’italiano come materia portante, il croato quale lingua ufficiale della nazione, incluso l’inglese che è lingua del mondo e di ogni scuola, la Dante investe molto nel programma d’insegnamento del tedesco e aggiunge curricola formativi di completamento a beneficio di quegli allievi che optano per una marcia in più a favore delle proprie competenze linguistiche. Ecco nella lista il latino, lingua eccome viva per la scienza e molte professioni specialistiche e due lingue europee-mondiali: il francese e lo spagnolo. Un vero piccolo melting pot di idiomi e culture.

 

 

La prima volta della «Dante»
I programmi linguistici, al centro degli obiettivi scolastici della nostra istituzione, oltre a consentire agli allievi di scoprire culture diverse e di ampliare le proprie prospettive, soprattutto d’impiego, generano già adesso grandi motivi di soddisfazione. Si parla di competizioni regionali di lingua spagnola e di lingua francese. Per la prima volta in assoluto la SMSI Dante ha accolto la sfida e avuto un ottimo riscontro ottenendo una pagella con massimi voti che conferma l’eccellenza dell’investimento nelle materie linguistiche. L’allieva Annabella Škobo, con la professoressa Katarina Basanić Green come mentore, è l’unica in tutta la Regione istriana ad avere partecipato alle gare regionali di lingua spagnola, riuscendo a risolvere il test proposto con un punteggio pari all’84%. Andi Marković, quindi, con la professoressa Maja Marković in qualità di mentore, invece, è stato l’unico allievo in tutta la Regione istriana ad aver partecipato alle gare regionali di ingua francese nella categoria “Avanzati”, riuscendo a risolvere il test con un punteggio pari al 73%.

Annabella Škobo e Katarina Basanić Green

Le lodi della preside
“Il punteggio di entrambi i nostri allievi – ha commentato la preside Debora Radolović – rappresenta un valore immenso, in quanto sia la lingua spagnola che quella francese vengono studiate come materie facoltative presso la nostra istituzione. Ciò significa che soltanto grazie all’interesse e al desiderio di voler allargare le proprie competenze linguistiche, Annabella e Andi hanno potuto mettersi in gioco, ottenendo un risultato di tutto rispetto. Basta aggiungere che nello svolgimento del test a livello scolastico Annabella ha ottenuto uno strepitoso risultato pari al 98 e Andi invece pari al 93%. Ora siamo in attesa di sapere i risultati degli allievi delle altre regioni croate che hanno partecipato alle medesime competizioni, ma una cosa è certa: Annabella Škobo ed Andi Marković hanno già vinto.“
Il merito di aver voluto includere nuove parlate nel proprio portafoglio linguistico personale viene già gratificato dalle congratulazioni dell’intero collettivo scolastico.

Facebook Commenti