Acquario, vita nuova per Žorž

La tartaruga marina era stata trovata esausta sulle coste di Lissa

0
Acquario, vita nuova per Žorž

Giorgio alias Žorž è salvo grazie all’Acquario polese che continua a mettere in campo i suoi progetti di salvaguardia della biodiversità nel mare Adriatico. Un’altra tartaruga marina è stata ricoverata nel nostro “ospedale” riservato alle testuggini di tutto l’Adriatico croato. Il nuovo paziente, Žorž, arriva dalla coste di Lissa, dove era stato trovato completamente esausto e malconcio da un gruppo di bambini dotati di sensibilità ecologica. Dopo avere chiamato aiuto, ecco il trasporto provvidenziale alla più vicina stazione veterinaria di Spalato, dove l’esperto veterinario, Mario Gavranović era stato costretto ad amputare la pinna destra della testuggine, ormai senza circolazione e in abbondante stato di necrosi. Tutto colpa di una rete in cui la Caretta caretta si era impigliata a conferma che l’inquinamento marino e l’incoscienza umana stanno contribuendo all’estinzione della specie. Ora Žorž si trova in convalescenza e una buona infusione ha fatto sì di renderlo subito redivivo, mentre i suoi veterinari assistenti confidano sul fatto che qui al Centro guarirà molto presto. Le brutte ferite vengono medicate e disinfettate quotidianamente mediante pomate con speciali proprietà terapeutiche. Contribuirà alla ripresa il buon menu che qui solitamente si offre a base di sardelle e di calamari, tant’è vero che il poveretto era arrivato in stato di totale denutrizione. Nel medesimo centro di riabilitazione, ora vi sono anche altri pazienti ancora in cura: Mini Koko, Victoria e Luka Amadeo. Quando arriverà l’estate, saranno restituiti tutti assieme al loro ambiente marino ben recuperati e in forze pronti per tornare ad affrontare le sfide di un mondo acquatico avanti infestato dall’incoscienza umana. Chissa, forse è preferibile vivere in acquario.

La tartaruga marina in cura

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display