Visinada e Buttrio unite in onore di Santa Barbara

L’esibizione del coro misto “Armonia” della CI di Visinada

Un’amicizia, quella tra Visinada e Buttrio, che si estende e concretizza nel tempo. L’ultimo scambio di amicizia ha avuto luogo questo fine settimana in occasione della festa in onore della patrona Santa Barbara, quando l’Associazione Artiglieri nella Comunità di Buttrio, con a capo il presidente, Franco Gervasio, ha ospitato una delegazione della Comunità degli Italiani e dell’amministrazione comunale di Visinada. Ai festeggiamenti hanno partecipato pure le massime autorità civili e militari del Friuli Venezia Giulia, dei rappresentanti delle Sezioni Artiglieri e delle varie Associazioni d’Arma e non del Friuli Venezia Giulia, nonchè una rappresentanza dell’Associazione Veterani di guerra della Carinzia (Austria) e dei Veterani di guerra del 1991 della Slovenia.
Gli appuntamenti sono iniziati sabato con il secondo torneo internazionale di bocce “Trofeo Santa Barbara”, dove i bocciofili del Visinadese hanno rappresentato il loro Comune. Domenica, nella ricorrenza di Santa Barbara, le Associazioni d’Arma hanno ricordato le tragedie della guerra, con un incontro dal titolo “Nessuno più di chi ha fatto la guerra ama la pace”.
Dopo il raduno di tutti i partecipanti nel piazzale antistante la sede comunale di Buttrio, ha avuto luogo una sfilata per le vie della località fino alla chiesa parrocchiale dove poi è stata celebrata la Santa messa, officiata da Padre Andrea Gamba, con la collaborazione di Don Milan Pregelj di Aidussina (Slovenia), nel corso della quale si è esibito il coro “Sot le Piargule” di Percoto (Udine), diretto da, Maestro Michele D’Antoni di Cicconicco. Sono seguiti l’alzabandiera in onore ai Caduti di tutte le guerre, con la deposizione di corone d’alloro e di fiori ai piedi del monumento ai Caduti e della statua di Santa Barbara e l’intervento di Edoardo Colombaro intitolato “Santa Barbara: là dove ci sono uomini”.
Il saluto delle autorità ha avuto luogo nella struttura della Pro loco “Al Palafeste”, nel piazzale Fiera di Buttrio con la partecipazione del coro misto “Armonia” della Comunità degli Italiani di Visinada, diretto dal Maestro Davide Circota, del gruppo musicale e folcloristico “Flascon – Naplaci” di Rence, del trio “Veteran” di Nova Gorica (Slovenia) e del coro di bambini “In Arte…Buri”, con l’intervento del cantante friulano Nello.
È stata Neda Šainčić Pilato a rappresentare e far conoscere meglio il Comune di Visinada, in qualità di presidente del Consiglio comunale e presidente del sodalizio. Portando anche i saluti del sindaco, Marko Ferenac, ha illustrato le molteplici offerte che il territorio visinadese offre, tra ricchezze naturali e prodotti autoctoni di prima categoria. Neda Šainčić Pilato si è soffermata pure sui numerosi successi e sui continui progressi che il Comune di Visinada ha conseguito nell’ultimo decennio, come pure sulle numerose attività artistico-culturali della CI. Alla fine, molti presenti si sono ripromessi di fare visita a questa realtà dell’Istria interna. L’incontro si è concluso con un momento conviviale.

Facebook Commenti