Umago. La Riva rimessa a nuovo

Con un investimento di 14 milioni entro il 2023 sarà ristrutturato tutto il lungomare del centro urbano

Ruspe in azione sulla Riva di Umago

Ha già quarant’anni, ma a Umago rimane sempre la “Riva nova”: si tratta della Riva del porto che va dal Tondo fino alla sede della Banca di credito istriana (IKB) di Umago. Alcune centinaia di metri che rappresentano una delle passeggiate più suggestive della città. Attualmente si lavora a tutto spiano per rifarne il maquillage e non soltanto. Un tratto che fa parte del lungomare del porto, che ha 2 chilometri di lunghezza e che va dalla diga foranea alla zona doganale e del Tondo (Riva Josip Broz Tito) fino al porto nautico (Riva Franjo Tuđman). Nel bel mezzo, negli ultimi anni ha preso forma il Parco Humagum, ricco di vegetazione mediterranea, dotato di un’arena per gli eventi estivi.

 

Vista la sua estensione, i lavori sulla Riva si svolgono a fasi: si è iniziato 7 anni fa e ogni anno ne viene rifatta una nuova parte. Nella fase attuale i lavori riguardano il tratto che corre parallelo a via Commerciale, che d’estate è piena di vita, grazie alle migliaia di turisti, mentre d’inverno diventa un punto d’incontro per gli umaghesi. Un intervento che cambierà sostanzialmente la visuale costiera, che collegherà piazza Primo maggio, pure ristrutturata di recente, con il lungomare. I lavori dovrebbero concludersi entro la fine di maggio, ossia prima dell’inizio della stagione turistica.

I lavori in corso tra il Tondo e la sede dell’IKB

Anche se i preparativi sono iniziati già l’anno scorso, c’è ancora parecchio da fare per la realizzazione delle infrastrutture. L’area interessata sarà dotata di una nuova illuminazione pubblica, mentre la pavimentazione sarà realizzata in pietra d’Istria. Predisposti anche i contenitori sotterranei per la raccolta differenziata dei rifiuti, mentre l’Autorità portuale provvederà agli ormeggi.

Tutta l’area del lungomare è zona pedonale e vietata al traffico, eccezion fatta per i veicoli di servizio e delle emergenze. Il costo dei lavori ammonta a circa 14 milioni di kune, completamente a carico della Città. Tutti i lavori sulla Riva del porto, dalla diga foranea al porto nautico, dovrebbero concludersi nel 2023. Questi due chilometri di passeggiata costiera s’inseriscono nel più ambizioso progetto di allestimento del lungomare umaghese, che dovrebbe essere allestito nei prossimi 10 anni dal Parco Humagum fino a Punta Rossa, su una lunghezza complessiva di 40 chilometri, il più lungo in assoluto lungo tutta la costa adriatica.

Facebook Commenti