Turismo a Umago: risultati e aspettative per il 2019

Marko Prpic/PIXSELL

Bilanci positivi per il turismo umaghese che sta per chiudere l’anno con ottimi risultati e grandi aspettative per l’anno ormai alle porte.
A livello statistico, i numeri sono in costante aumento: nel 2017 Umago aveva realizzato 2.650.000 pernottamenti, mentre quest’anno un buon 3% in più, con all’incirca 2,7 milioni di pernottamenti registrati. L’Assemblea dell’Ente turistico umaghese si terrà il prossimo 12 dicembre negli ambienti della Università popolare “Ante Babić”, quando si parlerà non solo di bilanci e di risultati legati alla stagione turistica, ma saranno anche conferiti i premi per i giardini e balconi più belli.
I numeri riflettono, comunque, l’impegno comune e gli investimenti nel settore. Per quanto concerne l’azienda di soggiorno “Plava Laguna”, questa ha realizzato quest’anno tutta una serie di investimenti che hanno aumentato le capacità ricettive dell’azieda e la qualità di molte strutture turistiche. Nel complesso di lusso Garden Suites&Rooms “Sol Umag” la “Plava Laguna” ha speso 4,7 milioni di euro, ma altri investimenti di 11,2 milioni di euro sono stati fatti nel campeggio di “Stella Maris”.
Il complesso ha ospitato quest’anno pure il famoso “Sea Star Festival by Exit”, che ha attirato un grandissimo numero di giovani. L’evento, che nelle prime due edizioni ha avuto la bellezza di 80mila spettatori, si terrà il 24 e 25 maggio nella cittadella turistica di Stella Maris, patria del tennis croato. Infatti, solo il torneo ATP di tennis che si tiene tradizionalemente in luglio è seguito ogni anno da oltre cento TV straniere e ospita migliaia di spettatori.
Anche in virtù dei recenti investimenti, già nel 2019, tutti questi eventi potrebbero avere un successo ancora maggiore. Si tratta di iniziative che contribuiscono di gran lunga sul successo della stagione, portando a Umago all’incirca 40mila presenze in soli quattro giorni, il che richiede anche sforzi particolari per accoglierle, sia negli alberghi che presso gli affittacamere privati, senza contare la logistica, visti i molteplici palcoscenici e gli effetti speciali.
Eventi di questo tipo sono indubbiamente una calamita per i molti vacanzieri che anche in questo 2018 non sono mancati. IIl Festival, nel 2019, durerà quattro giorni, dal 23 al 26 maggio.
Per gli appassionati, che sono migliaia anche in in queste zone, va sottolineato che i biglietti saranno messi in vendita già il 12 dicembre, con uno sconto del 60% rispetto al prezzo di maggio. La prevendita viene fatta esclusivamente online, perché l’interesse per questo evento è praticamente in tutta Europa dall’Inghilterra alla Germania, dalla Croazia alla Serbia e da molti altri Paesi.

Facebook Commenti