Tra i pescatori è tornata la passione per i calamari

Dopo anni di magra il mare sta diventando sempre più generoso. Il prezzo, 120 kune al chilogrammo

0
Tra i pescatori è tornata la passione per i calamari

Dicembre è il mese dei calamari. Dopo anni di magra, qualosa si è mosso e il mare sta diventando un po’ più generoso. Ma non troppo. Generalmente chi pesca tende ad allungare un po’ il pescato, di qualche chilogrammo o di qualche centimetro. La concorrenza in mare non manca, i posti di pesca sono “top secret” e le lenze con le “puscie” o il “pescafondo” sono segreti di famiglia.

 

Abbiamo scoperto che a volte si pescano anche 10 calamari, ma che una volta pesati non vanno oltre al chilogrammo, dunque sono piccolini. Resta comunque la passione e la soddisfazione di pescarli, perché sono buonissimi e sono cari. Molto cari, anche 120 kune il chilogrammo. Logicamente i calamari, vengono subito fotografati, anche prima di arrivare nel secchio per farli vedere agli amici. Oggi si sa subito tutto anche in mare. La passione dunque non manca, la pesca dei calamari è ripresa dopo anni di magra e speriamo che continui così.

Gli esemplari di grandi dimensioni sono pochi

Peccato che il cluster dell’Istria nord-occidentale abbia cancellato tutti gli eventi enogastronomici, perché le giornate dedicate alla sogliola, ai calamari, ai frutti di mare avevano ottenuto un ottimo successo, proponendo non soltanto piatti di prima qualità legati alla tradizione marinara, ma anche impegnando i cuochi istriani in piatti innovativi e abbinamenti interessanti.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display