Spumante Pét-Nat, si brinda col Terrano

Il vinicoltore Luciano Visintin presenta la novità della cantina Veralda

Luciano Visintin stappa una bottiglia di Pét-Nat

Colore attraente e una freschezza fruttata disarmante. È questo lo spumante Pét-Nat, l’ultima novità della cantina vinicola Veralda di Verteneglio. Prodotto dal Terrano, si presenta con un colore rosso pallido ed è a basso contenuto di alcol. Il Pét-Nat è prodotto con metodo ancestrale, spesso descritto come un metodo autentico, altrimenti noto come rurale o artigianale. Il vino viene imbottigliato prima che completi la sua prima fermentazione, consentendo che siano gli zuccheri naturali presenti nell’uva a produrre il biossido di carbonio. La produzione del Pét-Nat è estremamente impegnativa e pertanto richiede un elevato grado di competenza da parte dell’enologo. Rispetto agli altri spumanti è imprevedibile, in quanto non si ha nessun controllo sulla fermentazione in bottiglia: si può solamente cercare di standardizzare il processo, ma ogni bottiglia sarà leggermente diversa dalle altre. Il risultato finale è un vino rustico e vivace, spiega il padrone di casa, Luciano Visintin.

 

 

“Questo Pét-Nat è un’introduzione al nostro spumante Xtrian Brut. Nella produzione di questo vino è cruciale la scelta del momento ottimale per il suo imbottigliamento, ossia quando la presenza di zuccheri non è superiore ai 30 e inferiore ai 24 grammi per litro, perché altrimenti non fermenterebbe. Sono felice che anche con questo vino abbiamo affermato e allargato ulteriormente la varietà Terrano”, dice Luciano Visintin.

Il vigneto con la cantina Veralda

Il Pét-Nat è una versione meno elaborata di uno spumante prodotto con il metodo classico o di uno Champagne. Il termine è l’abbreviazione del più sofisticato prodotto francese pétillant-naturel (frizzante naturale). Si tratta di una tecnica enologica usata in Francia già nel 1500, che diede origine a quelli che oggi considereremmo i primi vini spumanti della storia.

 

Prodotto in una quantità limitata di 1.500 bottiglie, questa nuova varietà di spumante simboleggia il desiderio di tornare alla natura con approcci e sapori più semplici. È noto come la famiglia Visintin e il team della cantina Veralda crei costantemente prodotti nuovi e rivoluzionari e con questa ultima innovazione ha dimostrato come possano essere creati pure in modo semplice e naturale.

Facebook Commenti