Spari a Gimino: la polizia ferisce un 34.enne pericoloso

0
Spari a Gimino: la polizia ferisce un 34.enne pericoloso

La Questura istriana ha riferito che gli agenti di polizia hanno sparato a un uomo. È successo a Gimino, dove la polizia ha dovuto intervenire per placare le ire di un 34.enne, che è stato dovuto trattenuto con mezzi di coercizione, e alla fine gli hanno sparato. “L’uso di mezzi coercitivi è avvenuto perché l’uomo non ha reagito ai ripetuti ordini impartiti dagli agenti, ma tenendo in mano un oggetto sconosciuto, non identificabile per la scarsa illuminazione, si è scagliato verso gli agenti . Questi hanno estratto l’arma di servizio sparando agli arti inferiori per fermare l’uomo, che ha riportato una ferita alla gamba, dopodiché è stato trasportato in ospedale, la sua vita non è in pericolo.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display