Scatti al CAV «Batana». Vince la «Curiosità»

Nel Centro di arti visive inaugurata la mostra dei lavori della 12.esima Rassegna della fotografia rovignese

0
Scatti al CAV «Batana». Vince la «Curiosità»
I premiati alla 12.esima Rassegna della fotografia rovignese con Đani Celija. Foto: ROBERTA UGRIN

Nel Centro d’arti visive “Batana” è stata inaugurata giovedì sera davanti a un numeroso pubblico la mostra dei lavori della 12.esima Rassegna della fotografia rovignese, al cui concorso bandito lo scorso autunno erano pervenute ben 183 fotografie e 22 collezioni di 47 autori.
Il presidente del CAV “Batana”, Mladen Boljkovac, ha espresso la sua soddisfazione per quanto riguarda l’adesione al concorso, quest’anno a tema libero, che ha visto la partecipazione di numerosi giovani interessati all’arte della fotografia. “La mostra collettiva è un’ottima opportunità per gli autori di promuovere il proprio percorso creativo nel mondo della fotografia artistica. Desidero ringraziare la Città di Rovigno, che già da dodici anni sostiene questo valido progetto promosso dal nostro Centro, nonché tutti gli appassionati della fotografia che hanno voluto partecipare al concorso”, ha detto Boljkovac.
A selezionare le immagini migliori è stato Đani Celija, fotografo professionista di Pola, stimato collaboratore del CAV “Batana” di lunga data. Prima di sottoporle all’esame, a tutte le foto è stato tolto il nome dell’autore, come anche il titolo, per rendere le opere del tutto anonime durante la valutazione. Celija si è congratulato con i partecipanti, sollecitando tutti gli appassionati di fotografia a impegnarsi per esprimere al meglio la propria creatività e incoraggiandoli allo studio continuo delle tecniche fotografiche innovative, della composizione e dello storytelling attraverso i servizi fotografici.
Il primo premio è stato assegnato a Silvija Butković per la fotografia “Znatiželja” (Curiosità), che raffigura dei cavalli bianchi immersi nella foschia, in un’inquadratura equilibrata e profonda. L’autrice avrà la possibilità di esporre i propri lavori in una mostra personale nel CAV nel corso dell’anno prossimo. Il secondo premio è andato a Silena Košara per la foto intitolata “Together” (Insieme), con la quale l’autrice gioca con i piedi creando una linea dominante al centro dell’immagine, dando una nuova forma al soggetto fotografico. Il terzo premio è stato assegnato a Danijel Janko per la fotografia “Hod pobjednika” (L’andatura del vincitore), nella quale si discerne la silhouette di un pescatore intento a catturare la sua preda. La fotografia è a colori, tra i quali domina l’arancione, creando nell’osservatore un senso di pace e quiete.
Oltre ai tre premi principali, sono state elogiate le opere “Stepenište” di Robert Hrelja, “Prua” di Ettore Perazzetto, “Svijet u rukama” di Ivona Miletić, “Nova veza 3” di Ermano Bančić, “Liquid” di Živana Selimović e “Galovački buk” di Ana Travizi. La mostra fotografica sarà visitabile fino al 31 gennaio 2023 dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 12 e dalle ore 16 alle 19 e il sabato dalle ore 11 alle 13.

Ermano Bančić, Mladen Boljkovac e Đani Celija all’apertura della mostra.
Foto: ROBERTA UGRIN

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display