Rovigno: quattromila ospiti a Capodanno

Ora subentra un periodo più tranquillo per il settore, che riceverà nuovo slancio in aprile, per Pasqua

0
Rovigno: quattromila ospiti a Capodanno
Una veduta di Rovigno. Foto: ROBERTA UGRIN

Rovigno è stata indubbiamente una delle città sulla “wish list” di molti visitatori che hanno scelto di trascorrere gli ultimi giorni dell’anno immergendosi nell’atmosfera dell’Avvento sul mare e godere di un ricco programma per tutti i gusti che continua in piazza Tito fino all’8 gennaio.
Infatti, lo scorso weekend sono stati più di 4mila i turisti che hanno soggiornato negli alberghi, nei boutique hotel del centro storico e negli alloggi privati rovignesi, tra cui hanno primeggiato quelli provenienti dall’Austria, dalla Slovenia, dall’Italia e dalla Germania, oltre a quelli giunti da varie parti della Croazia, che hanno visto soddisfatte le loro aspettative per quanto concerne la qualità dell’infrastruttura ma anche delle possibilità di svago e relax offerte durante i mesi invernali.
“Sulla scia della Strategia di sviluppo di turismo, volta al miglioramento dei servizi e della qualità dei programmi, stiamo già lavorando su nuovi progetti e contenuti con l’intento di creare un’offerta d’eccellenza e di prestigio per tutti coloro che decideranno di soggiornare nella nostra città”, ha detto Iva Damuggia, collaboratrice professionale nel settore marketing e relazioni pubbliche dell’Ente turistico di Rovigno.
Il periodo a venire è sicuramente quello più tranquillo dell’anno nel settore turistico, che riceverà nuovo slancio in aprile. Comunque durante i weekend Rovigno diventa una meta ambita per i visitatori provenienti dagli Stati confinanti, come la Slovenia e l’Italia, i quali apprezzano molto l’offerta gastronomica locale, ma anche la possibilità di svolgere sport all’aperto, come il ciclismo, il tennis, oppure lunghe passeggiate in riva al mare, circondati da una natura incontaminata. Ora, dopo che la Croazia ha tagliato due traguardi strategici in un colpo solo, facendo il suo ingresso nell’eurozona e nell’area Schengen, sarà sicuramente ancor più attraente l’idea di venire in Istria per un fine settimana senza dover perdere tempo in lunghe code alla dogana.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display