Rovigno. Nuova veste per il parco Muccia

0
Rovigno. Nuova veste per il parco Muccia
In corso il rinnovo del parco. Foto: Tanja Skopac

Sono in corso i lavori di rinnovo e rivitalizzazione di una parte del parco della penisola Punta Muccia, situato nell’area del complesso dell’Ospedale specialistico per l’ortopedia e la riabilitazione “Martin Horvat”. Si tratta di un parco forestale che gode dello status di bene culturale preventivamente protetto, mentre a occuparsi dello svolgimento dei lavori è l’Ente pubblico “Natura Histrica” con sede a Pola, preposto alla gestione delle zone naturali protette nella Regione istriana.

Nei giorni scorsi a visitare il cantiere sono stati, oltre che la direttrice dell’Ente, Silvia Buttignoni, il sindaco rovignese Marko Paliaga e l’assessore cittadina all’Economia, agli Appalti pubblici e ai Fondi europei Martina Čekić Hek. In un comunicato stampa della Città di Rovigno rilasciato ieri si legge che il progetto attualmente in corso prevede la sistemazione dei percorsi e delle passeggiate esistenti, la ricostruzione di quelli originali, la livellazione del terreno a seconda delle necessità, come pure quello che si definisce come un “minimo ampliamento” finalizzato all’adattamento dell’area agli standard moderni e alle esigenze degli utenti.

In visita al cantiere.
Foto: Tanja Skopac

Inoltre, sarà eseguito pure il rinnovo della recinzione sul sentiero lungo la stessa penisola, oltre che l’installazione di elementi di arredo urbano nella stessa parte del parco e la collocazione di pannelli didattici con informazioni utili per i visitatori. Secondo quanto dichiarato nella stessa occasione dalla Buttignoni, la superficie dell’area interessata dai lavori è di 600 metri quadrati. La lunghezza complessiva delle parti della passeggiata da rinnovare è pari a 330 metri. Lo spazio potrà essere utilizzato non solo dai pazienti e dai visitatori dell’ospedale rovignese, ma anche dalla popolazione locale e da chi visiterà Rovigno per motivi turistici. “L’area è ideale pure per le attività educative”, ha detto la direttrice dell’Ente “Natura Histrica”.

Stando al sindaco Paliaga, il progetto fa parte di un’iniziativa più ampia, che dovrebbe vedere la sistemazione di tutto il parco che fa parte del complesso dell’ospedale “Martin Horvat”. Sarà portata a termine con un sostegno proveniente dai fondi europei. Infatti, i lavori sono di un valore di circa 1,1 milioni di kune, IVA inclusa, di cui un importo di 702.562,50 è stato stanziato nell’ambito dell’attuazione del tipo di operazione 8.5.2 “Istituzione e sistemazione di percorsi didattici, vedette e altre infrastrutture minori” e della sottomisura 8.5 “Sostegno agli investimenti per migliorare la resilienza e il valore ambientale degli ecosistemi forestali” del Programma di sviluppo rurale della Repubblica di Croazia per il periodo 2014-2020. Esegue i lavori la ditta “Benčić” di Rovigno. Gli interventi dovrebbero essere portati a termine entro l’inizio di luglio.

La creazione del parco della penisola Muccia, dove si trova il belvedere intitolato al dottor Karl Lueger, risale al 19.esimo secolo. Grazie a numerose donazioni e al patrocinio dell’Arciduchessa Maria Teresa, nel 1888 fu costruito l’ospedale “Seehospiz Maria Theresia”. Il complesso ospedaliero a padiglione, concepito come una stazione termale di mare, prevedeva anche un paesaggio ben progettato attraverso la sistemazione dell’architettura del parco, e l’ospedale fu inglobato in un parco di forma simmetrica circondato da campi e uliveti. Il primo schizzo del parco fu realizzato dall’architetto dell’ospedale Wilhelm Stiassny (1842-1910), mentre a occuparsi del piano di piantumazione dal giardiniere di corte fu Josef Laube, noto per aver realizzato anche il progetto per il Parco navale di Pola.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display