Rovigno. Furgone in dono ai disabili

Il Mercedes Sprinter del costo di 40.850 euro è stato acquistato dalla Città

La consegna del furgone

Con l’intento di migliorare l’operato e i servizi dell’Associazione locale dei disabili, la Città di Rovigno ha donato alla stessa un nuovo veicolo adatto alle necessità delle persone con disabilità.

 

Alla cerimonia di consegna del nuovo furgone hanno partecipato il sindaco Marko Paliaga, il vicesindaco Marino Budicin e il responsabile del Dipartimento per lo sport, l’assistenza sociale, la tutela antincendio e la società civile, Dragan Poropat in rappresentanza della Città, nonchè la presidente dell’Associazione Mirjana Kmačić Pellizzer, Jelena Petranović e Lara Venier, insieme a un numero limitato di membri (in linea con le misure epidemiologiche), per i beneficiari. Si tratta di un furgone Mercedes Sprinter adattato per l’occorrenza, del valore di 40.850 euro, che la Città ha acquistato tramite leasing. Il veicolo verrà utilizzato per delle escursioni, ma anche per il trasporto quotidiano dei soci che non dispongono di un mezzo di trasporto.

“Dalla fondazione, nel 1999, fino ad oggi, quest’Associazione è diventata una delle più importanti della nostra città. Con le vostre numerose iniziative, incoraggiate tutti i concittadini a prendersi più cura gli uni degli altri e ad aiutarsi a vicenda. L’Associazione ha dimostrato che con la perseveranza è possibile ottenere tutto. In primo luogo ha contribuito alla creazione di una società inclusiva, sia tramite vari progetti propri, che in collaborazione con altre associazioni e istituzioni, ma anche con l’amministrazione cittadina. L’ultimo esempio è il coinvolgimento dell’Associazione nell’allestimento di una decina di rampe per le esigenze delle persone disabili”, ha rilevato nell’occasione il sindaco, ringraziando i volontari per l’impegno profuso a favore dei disabili.

Facebook Commenti