Rovigno. Conclusa la prima fase del restauro del Museo civico (video)

Si sono conclusi i lavori di restauro della sede del Museo civico di Rovigno. L’opera è stata guidata da Toni Šaina, dell’Istituto nazionale di restauro, esperto di dipinti murali e mosaici. I lavori sono stati eseguiti grazie a un sostegno del Ministero della Cultura di 80mila kune (poco più di 10mila euro). Iniziati il 7 settembre si sono conclusi in questi giorni, per riprendere nel 2021.
Ricorderemo che durante i lavori è stata riportata alla luce una parte di un dipinto a secco raffigurante Sant’Eufemia, patrona di Rovigno. La direttrice del Museo civico rovignese, Tajana Ujčić, ha ricordato che già lo scorso anno al secondo piano della sede del Museo , un tempo piano nobile, sotto gli intonaci erano emersi degli interessanti dipinti a secco e arabesche, che raccontano la storia di Palazzo Califfi, edificio barocco che fu dimora dell’omonima famiglia zaratina trasferitasi a Rovigno verso la metà del XVII secolo.

Facebook Commenti