Rovigno: 24.enne arrestato per tentato fratricidio

Foto: Srecko Niketic/PIXSELL

Sfiorata la tragedia verso le 11.30 di mercoledì 15 luglio  in un appartamento in via Zdenac a Rovigno, dove al culmine di una lite tra due fratelli, il più grande dei due, un 24.enne, ha lanciato un coltello in direzione del fratello minorenne. L’arma gli ha sfiorato la testa, conficcandosi nel muro. In seguito all’episodio, il 24.enne si è allontanato dal posto, però è stato rintracciato dalle forze dell’ordine nell’arco di un’ora. Alla conclusione delle indagini nella mattinata di oggi, il giovane è stato tradotto in carcere. Nei suoi confronti è stata sporta denuncia per tentato omicidio.

Facebook Commenti