Proseguono le attività primaverili

0
Proseguono le attività primaverili
A lezione con Dragica Lukin. Foto: TANJA ŠKOPAC

Dopo il laboratorio sul tema della preparazione della pinza istriana tenutosi a Dignano, nelle strutture dell’agriturismo della famiglia Buršić, la Comunità degli Italiani “Giuseppina Martinuzzi” di Albona prosegue con le sue attività primaverili. Il secondo appuntamento di questo mese è in programma oggi: si tratta di una visita di studio a Trieste, durante la quale saranno visitati, in compagnia di una guida, i principali punti d’interesse della città.

Come ci ha confermato la presidente della CI, Daniela Mohorović, a visitare Trieste saranno assieme a un gruppo di attivisti del sodalizio pure alcuni dei membri della filiale albonese del Sindacato dei pensionati. Tra quest’ultimi ci saranno pure alcune partecipanti al laboratorio svoltosi a Dignano, dove ad apprendere i segreti della preparazione di un’ottima pinza istriana condivisi dalla nota chef pasticcera umaghese Dragica Lukin sono stati pure gli attivisti della Comunità degli Italiani “Armando Capolicchio” di Gallesano, con la presidente Diriana Delcaro Hrelja.

Inoltre, nella sede della CI albonese dovrebbe iniziare a breve un laboratorio musicale di lingua italiana destinato ai bambini d’età prescolastica. Sarà coordinato da Sandra Hrvatin, che ha conseguito la laurea in lingua italiana e che ha già collaborato con la sezione con lingua d’insegnamento italiana dell’asilo pubblico albonese “Pjerina Verbanac”.

“I sussidi ci sono grazie all’Unione Italiana, che ci segue sempre; l’interesse da parte dei genitori c’è, non manca nemmeno la buona volontà, disponiamo pure di tutti gli strumenti necessari e abbiamo pure l’insegnante disposta a tenere le lezioni”, dice la presidente della CI di Albona, spiegando perché il sodalizio abbia deciso d’introdurre questa novità nel proprio programma. Durante gli incontri, che saranno gratuiti, i bambini potranno migliorare le proprie conoscenze dell’italiano standard e della cultura italiana anche imparando filastrocche e canzoncine.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display