Progettazione didattica in formato Erasmus+

L’niziativa coinvolge l’Upa di Umago e partner di Estonia, Germania e Spagna

Erika Blašković, Tatjana Vuijć e Antonela Frak Medica

L’Università popolare aperta ‘’Ante Babić’’ di Umago ha annunciato una nuova collaborazione con l’Estonia, la Germania e la Spagna, nell’ambito del programma Erasmus+ “Partenariati strategici per l’innovazione – Sviluppo del curriculum per il progettista didattico”. Il progetto, intitolato EDIT (Skilled Instructional Designer in Adult Education), finanziato nell’ambito del programma Erasmus+ con una somma complessiva di 122.450 euro, prevede la collaborazione con istituzioni e organizzazioni europee di formazione adulti in fatto di progettazione didattica. I partenariati strategici sono progetti di cooperazione transnazionale finalizzati a sviluppare risultati innovativi e svolgere un’attività di divulgazione e valorizzazione di modelli o idee innovative esistenti. L’obiettivo generale del progetto EDIT è favorire lo sviluppo della progettazione didattica nell’istruzione degli adulti. A tale scopo i partner, istituzioni di formazione adulti di Estonia, Germania, Spagna e Croazia, svilupperanno il curriculum per il progettista didattico. Accanto all’Upa ‘’Ante Babić’’ di Umago, per la quale si tratta della prima collaborazione con partner europei, l’iniziativa coinvolge le seguenti organizzazioni che si occupano dell’istruzione degli adulti: OÜ Innowise (Estonia), Arbeit und Leben DGB/VHS NRW e.V. (Germania) e Cead Professor Félix Pérez Parilla (Gran Canaria, Spagna). Il progetto ha la durata di 34 mesi e la sua conclusione è prevista nel luglio 2023. Per l’Upa umaghese, a occuparsene saranno Erika Blašković, Tatjana Vuijć e Antonela Frak Medica.

Facebook Commenti