Polenta e baccalà gratis per San Mauro

PARENZO | Il conto alla rovescia per la giornata in cui i parentini celebrano il loro patrono San Mauro è già iniziato e la Città di Parenzo annuncia anche quest’anno un programma ricco e vario per festeggiare quest’importante ricorrenza.
Il calendario delle manifestazioni è stato presentato ieri in conferenza stampa dalla portavoce della Città Asja Temimović, dal referente per le manifestatazioni civiche Sergio Pavat e dalla direttrice dell’Università popolare aperta Snježana Radetić.
Quella di San Mauro, protettore pure diocesano, è una festa principalmente religiosa e tradizionale, per cui la Diocesi di Parenzo e Pola, inclusa nelle celebrazioni, ha reso noto già nei giorni scorsi il calendario delle funzioni liturgiche, che prenderanno il via con il Triduo di preghiere dal 18 al 20 novembre alla Basilica eufrasiana, presieduto dai frati Josip Vlašić, Darko Tepert e Marinko Klaić, del Monastero francescano di Pisino, che si susseguiranno nel corso dei tre giorni.
Nel giorno del Santo Patrono, mercoledì 21 novembre, s’inizierà alle ore 10.30 con la Santa Messa accompagnata dal canto del coro misto dell’Accademia musicale di Pola, dopodiché seguirà la processione attraverso le vie e le piazze del nucleo storico.
Dopo la processione, a tutta la cittadinanza verranno distribuite gratuitamente 500 porzioni di polenta con baccalà nell’ambito della 17ª edizione del “Festival della polenta”. Alla musica ci penseranno in mattinata i “Baredinosauri”, seguiti al pomeriggio dai “Porečki delfini”, dagli “Anelidi” con Vesna Nežić-Ružić, mentre in serata il divertimento è stato affidato ai “Koktelsi”. Il programma si svolgerà sotto il tendone in piazza della Libertà.

Premio San Mauro a Katja Restović

La sera precedente verrà consegnato a Katja Restović il tradizionale Premio San Mauro (la scultura è opera dell’artista Melanija Krajina), riservato a persone che si sono particolarmente distinte nel settore civico e culturale. La cerimonia, che si svolgerà nella Sala della Dieta, sarà preceduta da una breve lezione dal titolo “La cultura a Parenzo dal 1945 al 1990”, curata dall’etnologa del Museo del territorio parentino Vltava Muk. Parteciperanno alla serata anche gli allievi dela scuola artistica locale.
Nell’ambito dei programmi culturali offerti dall’Università popolare in quest’occasione, da ricordare la “Notte del teatro” di questo sabato, la presentazione, lunedì 19 novembre, della raccolta di poesie “Galijotica” di Drago Orlić, i programmi dedicati al X Festival dei diritti dei bambini il 23 novembre. Il 24 novembre avrà luogo la “Serata del folclore”, organizzata in collaborazione con il Club della minoranza serba di Parenzo. In programma anche numerose altre manifestazioni culturali e sportive. Da non perdere, soprattutto per chi ama pescare, anche l’apertura solenne della 12ª Fiera internazionale della pesca Crofish, prevista venerdì 23 nel Palasport “Žatika”.

Il programma della CI

Inclusa nelle celebrazioni, anche la Comunità degli Italiani di Parenzo. Dopo aver ospitato di recente l’Associazione “Grado Teatro” e l’”Ex tempore” destinato ai bimbi dell’asilo e agli alunni della scuola elementare, il sodalizio organizza venerdì sera il tradizionale appuntamento artistico culturale dedicato a S. Mauro, che si terrà, a partire dalle ore 18, nella sede della CI. Sempre venerdì, alle ore 20, l’UPA organizza nella Sala del Teatro il recital del chitarrista italiano Lorenzo Micheli.
Lunedì pomeriggio al bar sociale della Comunità si svolgerà, invece, il tradizionale torneo di briscola e tressette con inizio alle 16.30. 

Facebook Commenti