Pola. Investiti e uccisi due cavalli e un cinghiale

Foto: Ivica Galovic/PIXSELL

Di quanto la presenza di animali in strada possa essere pericolosa lo dimostra l’incidente avvenuto poco prima delle 7 di mercoledì sul tratto di strada tra Prodol e Marzana, che ha visto coinvolte tre automobili e alcuni cavalli. Il primo a imbattersi negli animali è stato un 60.enne di Albona, che procedendo in direzione di Marzana al volante di un’Opel, non ha potuto evitare di urtare un cavallo, che ha oltrepassato la strada per dileguarsi nel bosco. Dietro all’Opel è sopraggiunta una Peugeot, guidata da una 64.enne della zona, che ha travolto in pieno una cavalla gravida. L’impatto è stato talmente violento che la cavalla ha partorito sul posto. Il terzo impatto è stato il peggiore, in quanto il puledro è stato a sua volta travolto da una Mazda, che seguiva in corsia le altre due auto, con al volante una 59.enne di Marzana. Purtroppo la cavalla e il puledro sono morti poco dopo l’incidente. Tra i conducenti, a riportare delle ferite leggere è stata la 64.enne conducente della Peugeot. Nelle successive indagini la Polizia è risalita al proprietario dei cavalli, un 43.enne della zona di Marzana, che è stato denunciato per aver lasciato i cavalli incustoditi, ossia per non aver preso le misure necessarie affinché non finissero in strada.

Foto: Marko Mrkonjic/PIXSELL

Da aggiungere che nei dintorni di Pola ieri si sono avuti due scontri tra animali e veicoli. Il primo si è avuto alle 6.30 quando un 48.enne con la sua Golf immatricolata a Pola ha urtato contro un cinghiale. L’animale si è allontanato con la vettura che ha subito danni materiali.
Sempre ieri mattina intorno alle 7 un conducente di 42 anni al volante di una Škoda ha investito un cinghiale che stava attraversando la strada. Dopo l’urto l’animale è stato catapultato nella corsia opposta, andando a sbattere contro una Hyundai. La carcassa dell’animale è stata rimossa dai cacciatori.

Facebook Commenti