Pola e Ipsilon. Ubriachi al volante ma anche in sella alle biciclette

Nella giornata di mercoledì gli agenti della Polstrada hanno sanzionato tre conducenti sorpresi alla guida in evidente stato etilico. Andando per ordine cronologico, il primo caso è avvenuto verso l’1.10 all’uscita dall’autostrada A8, precisamente sull’Ipsilon istriana a Gimino, quando è stato fermato un 30.enne alla guida di una Hyundai con targhe polesi. Al conducente, che tra l’altro non aveva con sé la patente, è stato rinvenuto un tasso d’alcol nel sangue pari a 2,04 g/l. Di conseguenza è stato estromesso immediatamente dal traffico e trattenuto al Commissariato in attesa che smaltisse la sbornia, prima di comparire al cospetto del pretore e rispondere di violazione del Codice stradale. In seguito, verso le ore 8.10 in via Fasana a Pola, la Stradale ha controllato una Peugeot, sempre con targhe polesi, guidata da un 41.enne, al quale, come accertato, in precedenza era stata ritirata la patente. Ebbene come se non bastasse, era ubriaco al volante con 1,40 g/l d’alcol nel sangue. L’automobilista è stato escluso dal traffico e multato con 15mila kune. Infine, verso le 15.25 in piazza al Ponte a un 47.enne, che si trovava in sella a una bicicletta, è stato riscontrato un tasso d’alcol pari a ben 2,42 g/l. Anche in questo caso l’uomo è stato accompagnato in Commissariato e trattenuto sino allo smaltimento della sbornia. Ovviamente dovrà vedersela con il giudice per le trasgressioni e rispondere di violazione del Codice stradale.

Facebook Commenti