Parenzo raggiunge il milionesimo pernottamento

In barba al Covid-19, in data 16 agosto Parenzo ha registrato il milionesimo pernottamento di quest’anno. Come si legge in un comunicato della Pro loco, dall’inizio dell’anno a questa parte a segnare il maggior numero di giornate presenza sono stati i turisti tedeschi (il 36%), seguiti dagli sloveni (15%), dagli austriaci (12%), dagli ospiti nazionali (6%), quindi da italiani e cechi (5% ciascuno). La statistica indica pure che i villeggianti hanno preferito soggiornare negli alberghi, anche se il “movimento” è stato di gran lunga inferiore rispetto al 2019, quindi presso gli affittacamere privati e nei campeggi.
“Considerata la situazione, possiamo ritenerci soddisfatti dei risultati, anche se questi avrebbero potuto essere migliori – si legge nella nota -. L’Istria registra infatti un esiguo numero di contagi sia in rapporto alla popolazione locale che dei villeggianti, per cui inserirla sulla lista rossa dei mercati turistici di riferimento, come lo sono Austria, Italia e Slovenia, arreca un grande danno all’industria dell’ospitalità istriana. Portare a termine la stagione turistica in piena tranquillità è pertanto determinante, per cui confidiamo sulle vie diplomatiche onde addivenire a un approccio selettivo relativo alle misure antiepidemiche, in base alla specifica situazione nelle singole Regioni”.

Facebook Commenti