Parenzo naviga sicura sulla «Rotta dei Fenici»

È la prima città della Croazia che aderisce all’Associazione

Parenzo è la prima città della Croazia a esser stata accolta nella “Rotta dei Fenici”, Associazione internazionale che promuove il turismo e la cultura. Ciò le darà la possibilità di partecipare alla creazione delle strategie e dei progetti volti allo sviluppo del turismo e alla valorizzazione del patrimonio culturale, tramite le iniziative di collaborazione transfrontaliera.
La “Rotta dei Fenici” è un percorso del Consiglio d’Europa che diffonde la cultura mediterranea e il dialogo interculturale tra i Paesi mediterranei. Attualmente ne fanno parte 11 Paesi, di cui 8 europei. L’Associazione incoraggia le iniziative tese alla conoscenza della storia e del patrimonio culturale e ambientale delle terre bagnate dal Mare Mediterraneo, le attività di sviluppo sostenibile e l’affermazione delle identità locali. Nel 2016 l’Associazione turistica internazionale (UNWTO) ha avviato l’istituzione di un gruppo di lavoro della “Rotta dei Fenici”, sul modello della “Via della seta”.
Sulle orme della civiltà semitica
La “Rotta” fa riferimento alle principali vie marittime percorse dai naviganti di quest’antica civiltà semitica a partire dal XII secolo avanti Cristo. Tali rotte marittime, praticate più tardi anche da altre civiltà mediterranee, agevolarono il traffico di merci e l’interscambio culturale, favorendo i contatti tra i popoli e contribuendo alla creazione di una comunità culturale mediterranea.
Oggi la “Rotta” rappresenta una strada del dialogo interculturale che tocca i Paesi mediterranei, le coste dell’Africa settentrionali e del Vicino Oriente, consolidando quei collegamenti storici tracciati dalle antiche civiltà. Di conseguenza, oggi i Fenici indicano un modello da seguire per dare nuovi impulsi alla cultura mediterranea e ai legami fra le sue aree, unite a tratti da una storia comune. Basandosi sui contatti storici, sociali e culturali impostati da questi antichi navigatori e mercanti, la “Rotta” intende promuovere il patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico tramite la collaborazione di Città, partner d’affari, istituzioni e volontari che desiderano dare il proprio contributo alla creazione di un nuovo rapporto tra l’uomo e il patrimonio culturale, individuando dei nuovi approccio nell’interscambio turistico e culturale tra i Paesi che si affacciano sul Mediterraneo.
Una corsia preferenziale
Aderendo all’Associazione internazionale Parenzo avrà un accesso facilitato a tutte le informazioni relative ai fondi europei rivolti al patrimonio culturale e al turismo, come pure ai vari meccanismi di finanziamento, nonchè contatti più immediati con i potenziali partner.
Tra le agevolazioni pure uno scambio di esperienze, la partecipazione a varie campagne europee, la conoscenza di esempi di buona prassi, l’ampliamento del partenariato tra le Città aderenti, la promozione dei progetti tramite gli svariati canali di comunicazione dell’Associazione e altro. Poiché Parenzo attualmente sta lavorando a una cinquantina di progetti da candidare ai fondi europei, la “Rotta dei Fenici” le darà certamente una marcia in più nella realizzazione di quelli che riguardano i settori culturale e turistico.

Facebook Commenti