Parenzo: la Città aiuta nell’acquisto della casa

Misura demografica per la quale il Municipio ha previsto nel Bilancio di quest’anno una cifra di 2 milioni di kune

Veduta di Parenzo

Tra le misure demografiche che la Città di Parenzo sta realizzando, emerge il sovvenzionamento per l’acquisto degli appartamenti. Una necessità, questa, di cui si è parlato molto anche in sede di Consiglio municipale e quindi s’intende aiutare i cittadini, particolarmente i giovani in cerca di una prima casa e continuare a investire nella qualità della vita cittadina.
Nei giorni scorsi l’amministrazione municipale ha reso noto l’elenco provvisorio degli aventi diritto al sovvenzionamento, affisso nella bacheca all’entrata nella sede municipale e pubblicato sul sito web municipale.
Il diritto di richiesta spettava ai residenti nel territorio municipale parentino e la lista prioritaria è stata stilata in base alle condizioni e allo stato abitativo dei richiedenti, al numero dei componenti il nucleo familiare, il periodo di residenza nel territorio, l’età, il numero di figli a carico, l’eventuale disabilità, lo status di veterano di guerra, ecc. L’inclusione nella lista non esclude l’adesione a eventuali concorsi simili di sovvenzionamento statale.
Gli interessati potevano richiedere il sostegno per l’acquisto di un solo appartamento, la cui superficie sovvenzionata dipende dal numero dei componenti il nucleo famigliare.
Per 8 giorni si potrà eventualmente fare ricorso, dopo di che la lista diventerà definitiva. Ulteriori informazioni si possono ricevere presso Ufficio amministrativo per la gestione dei beni municipali.
Così il sindaco Loris Peršurić: “In quanto città con la migliore qualità di vita in Croazia, soggetta a un costante aumento della popolazione e in espansione economica, realtà che dà lavoro a un grande numero di persone e fornisce alle famiglie un sostentamento, vogliamo dare loro l’opportunità di rimanere e lavorare qui. Siamo tra le prime città in Croazia ad avere deciso di sovvenzionare in questo modo, all’atto d’acquisto degli appartamenti. Le necessità sono molte e abbiamo inteso aiutare i cittadini ad acquistare un appartamento nel modo più rapido ed efficiente possibile”.
A tale scopo il Municipio ha assicurato nel suo Bilancio due milioni di kune. Quest’iniziativa s’affianca alle altre misure demografiche, sociali ed educative supportate dalle autorità. “Per mantenere e aumentare il livello di qualità e il tenore di vita nella nostra città, investiamo in scuole, asili, sanità. Penso che la cosa più importante sia essere un buon partner e aiutare tutte le generazioni, dai cittadini più giovani a quelli più anziani e continueremo a lavorare così anche in futuro”, ha concluso il primo cittadino.

Facebook Commenti