Miletić sicuro della vittoria, ma Ferić: «L’Istria sta cambiando»

Boris Miletić e Danijel Ferić

Gli mancavano poco meno di 4 punti percentuali per conquistare l’incarico di nuovo presidente della Regione istriana. Ma nonostante la delusione, il dietino Boris Miletić non si scoraggia e guarda con fiducia al 30 maggio. “Nel primo turno gli istriani hanno dimostrato ancora una volta di avere fiducia nella Dieta democratica istriana – ha detto l’ormai ex sindaco di Pola uscente -. Ora non mi resta che aumentare gli sforzi in queste due settimane per convincere gli elettori che il mio programma è quello migliore per l’Istria”. Poi un commento sulla vittoria di Pastrovicchio a Dignano e il ko dopo trent’anni della Dieta. “Abbiamo recepito il messaggio dei dignanesi… Colgo l’occasione per complimentarmi con Pastrovicchio con cui spero di poter collaborare in modo proficuo per il bene di Dignano e di tutta l’Istria”.
“I cambiamenti sono lenti, ma raggiungibili e direi inevitabili. La cartina politica dell’Istria sta cambiando”. E’ questo il messaggio del socialdemocratico Danijel Ferić, che contenderà la poltrona di zupano a Miletić. “Nonostante tutti gli sgambetti durante la cagna elettorale, siamo riusciti a conquistare il secondo turno. Ora tutto è possibile”, ha sentenziato Ferić.

Facebook Commenti