Mila Macinić è la prima nata del 2022

Nel 2021 è stato superato il numero record del 2010 quando si erano verificati 1.515 parti

0
Mila Macinić è la prima nata del 2022

È stata la prima a “inaugurare” un buon 2022 nell’Ospedale cittadino di Pola: Mila Macinić, il primo dei bebè che hanno visto la luce nell’anno appena iniziato. Tradizionalmente a fare visita al primo neonato è stato il sindaco polese, e nella circostanza Filip Zoričić nell’Ostetricia del nosocomio polese ha donato un regalo alla famiglia della bambina del valore “simbolico” di 2.022 kune, nonché un grande orsacchiotto. A causa delle misure epidemiologiche dovute all’epidemia di coronavirus l’incontro non è stato accessibile ai media. A ogni modo il primo cittadino polese, prima della visita di Mila, è stato ricevuto dalla direttrice dell’Ospedale polese Irena Hrstić, da Dragan Belci, a capo del Reparto ginecologia, nonché dall’infermiera principale Aleksija Matejčić. All’incontro hanno preso parte pure i ginecologi Natalija Mihovilić e Dino Benčić. I quali hanno illustrato al sindaco i traguardi raggiunti, nonché i prossimi programmi di sviluppo che si sono posti la Ginecologia e l’Ostetricia.

 

Ritornando alla… prima stella dell’anno, figlia di Franka e Tihomir di Buie, Mila Macinić dopo la nascita, avvenuta alla mezzanotte e 56 del 1º gennaio, pesava 3.250 grammi, con 50 centimetri di lunghezza. Non male. Forse è nata una nuova promessa sportiva. Va rilevato senz’altro che negli ultimi anni la natalità è cresciuta e sta aumentando di anno in anno, almeno stando ai dati forniti dall’Ostetricia. Tanto che nel 2021 è stato raggiunto il numero record del 2010 (esattamente 1.515 parti). Per la precisione, l’anno scorso si sono avuti 77 parti in più rispetto all’anno precedente: sono nati 1.543 bebè (92 in più in confronto al 2020). Nel 2021 sono nate 28 coppie di gemelli, 6 in più rispetto all’anno precedente. Allo stesso tempo sono nati più maschietti, 838 in confronto alle 705 femminucce.

Dati alla mano, nel 2020 sono nate più femminucce (733) che maschietti (718).

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display