Maio Grando: una zona di qualità

Uno dei progetti cittadini più recenti, quello destinato ai bocciofili, sarà inaugurato oggi

Vili Čuš, Marino Poropat, Michela Bravar Kovačić e Loris Peršurić

Il sindaco di Parenzo Loris Peršurić ha proseguito con le sue visite ai Comitati locali. Nei giorni scorsi ha visitato Maio Grando, dov’è stato accolto dalla presidente del Comitato locale Michela Bravar Kovačić e dal membro del Consiglio Vili Čuš. Peršurić era accompagnato dall’assessore municipale al Sistema comunale Marino Poropat.

 

Come hanno sottolineato gli esponenti dell’amministrazione cittadina durante l’incontro con i rappresentanti del Comitato locale, gli investimenti realizzati in questa parte di Parenzo hanno fatto di Maio Grando un Comitato locale di qualità. La riqualificazione dell’edificio scolastico, diventato sede periferica della scuola materna “Paperino” di Parenzo, ha favorito la permanenza a casa dei bambini e risolto un bel problema alle giovani famiglie residenti nella zona. L’asfalto, i nuovi parcheggi e la nuova illuminazione pubblica di tipo LED hanno raggiunto tutti i suoi angoli abitati, rendendo piacevole la vita degli abitanti e il soggiorno dei turisti. A seguito della soluzione delle questioni legate ai rapporti giuridici e patrimoniali è stato rimosso il mai completato albergo “Servo Mihalj”.

Sono state rinnovate anche due spiagge, di cui quella di Spada è stata resa accessibile agli invalidi e ai non vedenti. Di recente sono iniziati i lavori alla terza spiaggia, quella di San Martino, con l’arredamento di un’area giochi per l’infanzia. Tra gli interventi futuri, da rilevare la progettazione della strada di collegamento tra la Scuola elementare di Finida e la rotatoria di Ratto di Spada. Nel commentare quanto realizzato, Peršurić ha colto l’occasione per annunciare l’inaugurazione, a Spada, vicino al campo di bocce, degli spazi riservati ai bocciofili, ma anche alle esigenze della cittadinanza, che avrà luogo oggi pomeriggio.

Facebook Commenti