La Parenzo turistica cauta ma ottimista

Si spera in un aumento delle entrate del 23% rispetto al 2021

0
La Parenzo turistica cauta ma ottimista

Nel 2022 l’Ente turistico di Parenzo perseguirà le finalità e la realizzazione di contenuti tesi al consolidamento del marchio turistico, alla maggiore visibilità della destinazione, all’incremento della promozione e al potenziamento del prodotto turistico e dei contenuti, soprattutto nella bassa stagione turistica.

 

Si procederà con cautela, visto l’andamento epidemiologico, ma ricchi dell’esperienza passata. Si spera in un aumento delle entrate del 23% rispetto al 2021, il che significherebbe il conseguimento del 77% di quelle registrate nel 2019. Risultati questi raggiungibili se si presterà maggiore attenzione all’ospite e se si affronterà con responsabilità la situazione, unendo le forze nelle attività promozionali, che dovranno essere più efficaci e celeri, particolarmente nella prestagione. Si auspica nella ripresa degli eventi, particolarmente di quelli di maggiore richiamo, come pure nella realizzazione del 90% dei pernottamenti evidenziati nel 2019. Ciò favorirebbe la finalizzazione d’alcuni progetti capitali.

Il Piano finanziario dell’Ente turistico parentino è stato fissato a 12.382.063 kune in entrata e a 12.347.507 kune in uscita. Emergono quelle destinate allo sviluppo del prodotto turistico, pianificate nell’ammontare di 5.586.500 kune. Le spese per la comunicazione e la promozione ammontano a 3.520.480 kune e quelle amministrative a 1.186.625 kune. La gestione della destinazione sarà coperta da 647.800 kune; 619.103 kune sono state destinate alla voce di riserva. Per le indagini di mercato e la pianificazione strategica si sono previste 75mila kune. Per altre attività sono state accantonate 712mila kune.

Attività outdoor

Parenzo offre una vasta gamma d’attività all’aperto, tali d’incoraggiare il turismo nei mesi precedenti e successivi l’alta stagione. L’infrastruttura turistica a disposizione pone Parenzo in cima alle destinazioni con simili contenuti, in grado di diventare, a lungo termine, una base di riferimento per gli allenamenti e l’organizzazione di eventi sportivi d’eccellenza.

Nel 2022 si procederà con la realizzazione del progetto “Un metro per la vita”, volto a sensibilizzare l’opinione pubblica in merito alla presenza sulle strade di ciclisti appartenenti ai gruppi socialmente vulnerabili. Proseguiranno pure gli interventi di manutenzione delle piste ciclabili e l’organizzazione di gite ciclistiche gratuite. In programma pure l’avvio d’un progetto pilota di mappatura subacquea delle spiagge e la produzione di materiali video. A questo proposito, il progetto pilota includerebbe inizialmente 3 spiagge del cluster Riviera parentina, una per ogni destinazione (Parenzo, Fontane e Torre) e in caso di successo si procederebbe con le altre spiagge.

Gastronomia ed eventi

In agenda pure lo sviluppo della gastronomia, in collaborazione con aziende e singoli che offrono prodotti autoctoni. Tra le varie iniziative, pure la diffusione di punti di distribuzione gastronomica atti a ospitare laboratori e degustazioni, l’organizzazione di programmi di studio e la stampa della guida “Best of Poreč” (Il meglio di Parenzo).

Si sta lavorando pure al miglioramento degli eventi. A tale proposito, l’apposito Gruppo di lavoro, insieme alla Commissione addetta agli eventi, sta preparando la nuova proposta degli eventi del 2022. Questa si baserà sull’analisi e la valutazione di quelli esistenti e del loro impatto sui consumi. Ciò servirà alla preparazione d’una strategia di definizione degli eventi utili.

Strategia comune

In sintesi, si tende alla creazione d’un marchio unico e all’elaborazione d’una strategia comune di comunicazione verso i mercati e alla disposizione d’un nuovo portale web.

Passando alle manifestazioni in programma, se la situazione epidemiologica lo consentirà, si organizzeranno la “Pasqua a Parenzo”, la “Parenzana ricreativa” e la “Giornata mondiale del turismo”. L’Ente turistico parteciperà pur all’organizzazione dell’Avvento di Parenzo e supporterà altre manifestazioni che eventualmente saranno proposte. In agenda pure il concorso “Il tocco della farfalla”, teso alla premiazione degli spazi meglio arredati e il finanziamento del progetto regionale “Controllo e soppressione dei gabbiani e valutazione del rischio della loro sovrappopolazione per la salute umana.”

«Poreč Dive Out»

La pro loco aderirà pure al progetto “Poreč Dive Out” (“Parenzo tuffati fuori”), curato dalla Sonda, Associazione per la promozione della creatività, l’educazione e lo sviluppo della comunità locale, teso alla pulizia dei fondali marini. Si sosterranno pure l’ormai tradizionale progetto municipale teso al rinnovo degli edifici del nucleo storico, l’attività del Pronto soccorso parentino e la prevenzione dal coronavirus.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display