Istria. Tre morti e ospedalizzazioni sempre elevate

0
Istria. Tre morti e ospedalizzazioni sempre elevate

Il primo bollettino settimanale dell’Unità regionale della Protezione civile non si presta a nessuna analisi. Il fatto che di domenica vengano processati solamente i tamponi di quelle che sono ritenute emergenze riduce il campione.
Domenica nel laboratorio dell’Istituto regionale di salute pubblica sono stati processati 72 tamponi, tra i quali ne sono stati rilevati 11 positivi al SARS-CoV-2. Anche l’incidenza è in calo e corrisponde al 15,2 p.c.

Quello che non dà segno di incrinature è il numero delle ospedalizzazioni. Al nosocomio polese sono ricoverati 68 pazienti positivi al Covid, di cui 52 in corsia del Reparto malattie infettive e 16 in Terapia intensiva.

All’Ospedale cittadino sono decedute tre persone (nate rispettivamente nel 1937, 1944 e 1945), positive al Covid e con patologie croniche pregresse.

 

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display