Istria nordoccidentale. Si prospetta una stagione di qualità e alto livello

0
Istria nordoccidentale. Si prospetta una stagione di qualità e alto livello
La “Residence Garden Istra”, pronta ad accogliere i primi ospiti. Foto: Vedran Višković

La “Plava Laguna”, che nel 2018 ha finalizzato l’acquisto della storica impresa turistico-alberghiera “Istraturist”, sta lavorando sodo per accogliere al meglio i turisti che vengono a visitare le località di Umago e i dintorni. Il volume degli investimenti e i lavori di ristrutturazione alle strutture turistiche della zona, uniti al numero delle prenotazioni e delle richieste registrate sulle piattaforme di riferimento, confermano l’ottimo lavoro dei comparti dell’azienda alberghiera.

L’Istria nordoccidentale, caratterizzata da un’ottima offerta gastronomica, una ricca tradizione e vita sportiva, all’insegna del benessere, della natura e del mare, è in fibrillazione per la stagione turistica alle porte. Dal 2010 Umago, assieme a Cittanova, Verteneglio e Buie, fa parte del primo cluster in Istria, sotto il marchio “Colours of Istria”, I colori dell’Istria, che ha raggiunto un accordo sull’uso di un unico piano di marketing con l’obiettivo di promuovere quest’area.

Numeri primaverili incoraggianti

In virtù di quest’accordo e con la volontà di allungare la stagione turistica e trasformarla in anno turistico, la settima edizione dei tornei internazionali di calcio “Umag Trophy” ha portato a Umago ben 284 squadre giovanili di ragazzi tra gli 8 e i 13 anni. Per la gioia dei ristoratori, di quelli dotati di strutture ricettive e di tutti coloro che sono collegati al settore turistico, i ragazzi sono arrivati con le loro famiglie al seguito. Per questo motivo, nei tre fine settimana di marzo si cercava un posto letto in più e, oltre alle strutture alberghiere, dovevano venir attivati anche i canali degli affittacamere privati per far fronte alla considerevole affluenza turistica derivante dall’evento sportivo.

I numeri che riguardano i pernottamenti nel corso della cosiddetta bassa stagione sono incoraggianti, soprattutto grazie agli eventi sportivi e ai gruppi che hanno svolto le loro preparazioni atletiche sui campi di Umago. La “Plava Laguna”, stando alle indicazioni dalle prenotazioni che interessano il periodo pasquale e la stagione vera e propria, spera di avvicinarsi ai ricavi del 2019, anno record per quanto riguarda il soggiorno e il pernottamento turistico.

L’albergo “Garden Istra” apre le sue porte l’ultimo giorno di marzo mentre l’hotel “Umag”, con la zona residenziale, e l’albergo “Sipar” spalancheranno le loro porte l’8 aprile per rimanere aperti in modo permanente fino alla fine della stagione. L’albergo “Aurora” sarà attivato a intermittenza in base al traffico turistico fino a metà maggio, per poi rimanere aperto in modo definitivo fino alla fine della stagione estiva. I villaggi e i campeggi turistici apriranno intorno al 20 aprile, quando le temperature saranno un po’ più elevate.

Oltre alle manutenzioni annuali e stagionali che interessano le strutture ricettive e quelle circostanti, come la messa a posto e la verniciatura delle panchine, delle strutture utilizzate dal settore dell’animazione e del decoro delle spiagge, l’azienda turistico-alberghiera in parola ha affrontato importanti investimenti presso tre strutture ricettive.

Il complesso di piscine “Punta Pool” nascerà tra l’hotel “Umag” e l’hotel “Sipar”.
Foto: Vedran Višković

I nuovi look

La “Residence Garden Istra” è stata completamente ristrutturata e migliorata per quanto riguarda gli alloggi e le aree comuni dell’edificio. Le camere e le suite, rimanendo a misura di famiglia e puntando al comfort e alla funzionalità, sono state arredate con mobili nuovi e dallo stile moderno con colori luminosi e piacevoli e sono pronte ad accogliere i primi ospiti già da ora.

Le “Istrian Villas”, strutture che ricordano ville e residenze dallo stile istriano, accoglieranno gli ospiti di quest’anno in una veste riveduta e migliorata. Le ville “Classic” saranno trasformate nelle nuove ville “Superior” e “Superior Plus”, mentre quelle “Premium”, che si trovano nelle migliori location, andranno incontro a un interessante cambio di look. Cambieranno gli arredi della cucina, del soggiorno e della sala da pranzo con l’introduzione di tutta una serie di comodità aggiuntive. Per i primi di maggio si attende la fine e il completamento del progetto.

Un altro rilevante investimento e novità per la stagione turistica di quest’anno interessa il complesso di piscine che nascerà tra l’hotel “Umag” e l’hotel “Sipar”. Intitolato “Punta Pool”, nome che riprende la denominazione della stessa zona di Umago, comprenderà tre piscine, uno spray park, un cinema e un palcoscenico all’aperto, nonché un parco giochi per bambini e strutture per l’animazione e per le altre attività che andranno a completare i contenuti dell’offerta alberghiera. La posizione strategica e le strutture e il paesaggio circostante ispirato al Mediterraneo potranno accogliere i primi turisti entro la fine di giugno.

Umago, destinazione turistica e centro sportivo facilmente raggiungibile sia in macchina che in aereo grazie alla sua strategica posizione geografica e le strutture ricettive del territorio si stanno preparando al meglio per accogliere gli ospiti che sceglieranno questa località come luogo in cui trascorrere le proprio vacanze. Inoltre, i lavori che interessano le infrastrutture comunali e stradali del centro cittadino e nei pressi delle località limitrofi, nonostante i grattacapi creati alla cittadinanza locale, vanno nella direzione di un ulteriore miglioramento della viabilità e della qualità dei servizi nella prospettiva di una stagione turistica di alto livello.

Il cantiere del complesso “Punta Pool”.
Foto: Vedran Višković

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display