Istria. La Protezione civile lancia l’allarme meteo

Maltempo a Rovigno lo scorso 28 settembre. Foto: Istramet/Daniel Cerin

La Protezione civile istriana lancia l’allarme. Questa volta non c’entra il Covid, bensì le condizioni meteorologiche, che potrebbero causare grossi problemi in Regione. “Le previsioni parlano di un notevole peggioramento a partire dalla notte tra sabato e domenica, con piogge a carattere temporalesco e forte vento di scirocco – si legge nella nota inviata oggi, sabato 5 dicembre –. Tutti i servizi preposti sono stati messi in preallarme”. La Protezione civile perciò invita la cittadinanza a evitare qualsiasi tipo di spostamento, di prepararsi in caso di possibili allagamenti, di evitare di parcheggiare le auto sopra i tombini o dove l’acqua ristagna e sotto gli alberi, mentre i proprietari delle imbarcazioni sono chiamati a controllare gli ormeggi. Si ricordano i numeri dei servizi d’emergenza 112, 193 (Vigili del fuoco) 192 (Polizia) e Pronto soccorso (194).

Facebook Commenti