Istria. Acqua eccellente nel 97,6 p.c. dei casi

In 5 punti sulle spiagge occidentali la qualità del mare è buona o soddisfacente

La spiaggia al Bianco sul Lungomare

Anche alla fine dell’estate, ossia della stagione turistica, è rimasta alquanto soddisfacente la qualità del mare in penisola. Almeno stando ai dati forniti dall’Istituto regionale per la salute pubblica, che dal 6 al 9 settembre ha effettuato la nona campionatura lungo le spiagge della Regione. Complessivamente in 216 siti di monitoraggio, da Salvore a Brestova. A conti fatti, in 211 località, ossia nel 97,60 p.c. del numero complessivo, il mare è risultato di ottima qualità, mentre in quattro siti, a Umago (Muiella e la spiaggia cittadina), Cittanova (San Pelagio), Parenzo (Peschiera), ossia nell’1,85 p.c. dei rilevamenti, il mare per i bagnanti è stato definito di buona qualità. Sta peeggio di tutto la spiaggia della Zelena laguna a Parenzo, dove la qualità del mare è stata definita ‘soddisfacente’. Le analisi si basano sui campioni legati alla presenza degli enterococchi e dell’Escherischia coli, alle situazioni meteorologiche, alla temperatura e alla salinità del mare, nonché alla sporcizia ed eventuali inquinamenti. Nel periodo preso in esame la temperatura del mare variava dai 21 ai 24 gradi, quella dell’aria invece dai 19 ai 28.

Facebook Commenti